I numerosi cambiamenti di iOS 7 potrebbero farlo ritardare clamorosamente

Nel corso della giornata di ieri si sono susseguite una serie di notizie discordanti fra di loro, che prevedevano un netto ritardo sulla timeline di Apple per quanto riguarda il rilascio di iOS 7. Il nuovo sistema operativo prevede un miglioramento dal punto di vista grafico e non solo.

20130416-132230

Jony Ive sarà alla base di tutti i cambiamenti che dovremmo vedere il 10 giugno con la presentazione del nuovo iOS 7. Si prevede l’abbandono delle immagini realistiche e cambiamenti “drammatici” all’interno delle applicazioni native. Inoltre, il designer inglese vorrebbe una maggiore collaborazione fra i reparti che si occupano della parte software e di quella hardware.

Si tratta di un nuovo tipo di approccio, mai praticato prima in Apple, quando ad avere le redini dello sviluppo di iOS c’era Scott Forstall. Ive sembra passare al vaglio nuove tipologie di design “metodicamente” e cercare di effettuare un lavoro capillare sul sistema operativo, in modo da evitare un altro lancio controverso, così come è stato nel caso di Apple Maps.

Il problema è che iOS 7 potrebbe non essere pronto entro le date del WWDC, come riportato da più testate nel corso della giornata di ieri.

“Apple è veramente sotto grande pressione ed ha bisogno di tirar fuori qualcosa di diverso e di nuovo”, afferma Greg Sterling, un analista per Opus Research. “Ive ha un grandissimo senso del design ed è stato alla base di un sacco di prodotti che hanno avuto un enorme successo, ma ha sempre avuto Jobs alle spalle che lo indirizzava e gli faceva in qualche modo da guida. Non è chiaro se Tim Cook sia in grado di prendere quel ruolo.”

Insomma, gli analisti si chiedono se Ive sia in grado di “giocare da solo”, o se la mancanza di una sorta di spirito guida potrebbe portare la società a fare altri passi falsi. Ed Apple non ha bisogno di questo al momento, ma di tutt’altro, come ben sappiamo e come ci ricorda ogni giorno il risultato del titolo del valore in borsa dell’azienda di Cupertino.

Tuttavia nelle ultime ore AllThingsD ha riportato in maniera abbastanza fiduciosa che iOS 7 non ritarderà , così come altri siti notoriamente affidabili dal punto di vista delle indiscrezioni pubblicate in passato. Un ritardo nel rilascio del sistema operativo, provocherebbe a sua volta il ritardo del prossimo iPhone, elemento che indubbiamente porterà effetti disastrosi sulle finanze della società. Inoltre è probabile, se non quasi sicuro, che iOS 7 non sarà ancora ultimato entro il 10 giugno, ma è normale, visto che la società presenterà probabilmente una sorta di beta nelle sue fasi primordiali, nella quale ulteriori feature verranno aggiunte nei mesi successivi.

Terminiamo l’articolo con un commento su iOS 7 svolto da chi afferma di conoscerlo bene: “Per farvi un’idea, avete presente l’interfaccia di Game Center ed il suo sfondo verde tipico dei tavoli da gioco? Ecco, dimenticatevelo!”

Via | iPhoneHacks

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: