Anche i possessori di iPhone potranno mandare messaggi e navigare su internet con i Google Glass

Per usare la messaggistica e la navigazione sui Google Glass, gli utenti devono accoppiarlo ad un telefono Android ed installare l’applicazione dedicata sul device. Questo scenario però cambierà molto presto, visto che uno dei rappresentanti Google ha riferito che i nuovi Google Glass potranno essere accoppiati con qualsiasi dispositivo.

google-glass

Il nuovo accessorio prodotto da Google presto sarà in grado di gestire messaggistica e navigazione indipendentemente dal dispositivo a cui si collega. I Google Glass funzioneranno infatti con qualsiasi iPhone via Bluetooth e utilizzeranno qualsiasi connessione Wi-Fi per navigare, ma attualmente gli utenti iOS non sono in grado di visualizzare la navigazione turn-by-turn con gli occhiali Google, una delle sue “killer features“.

In questo contesto, vale la pena notare che uno dei miti che circondano i Google Glass, è che questi siano collegati in modo indipendente a Internet. Questo non è affatto vero. Gli utenti che acquistano il nuovo device Google devono necessariamente condividere la connessione del proprio smatphone via tethering. I Google Glass sono soltanto l’ennesimo dispositivo che utilizza la funzione di hotspot personale del vostro telefono. Questo significa che gli occhiali non dovrebbero dipendere dalle applicazioni in esecuzione sul vostro smartphone.

Il nuovo device creato da Google possiede una bussola incorporata, ma non ha un proprio ricevitore GPS e dipende dal telefono collegato anche per quanto riguarda i dati della localizzazione. Sembra che questa però sia solo una funzione relativa alla fase beta del dispositivo, e probabilmente le cose cambieranno. Comunque in definitiva avrete sempre bisogno del vostro caro smartphone per avere accesso a tutte le funzioni dei Glass.

Via | TechCrunch