Velox: widget, risposta rapida stile BiteSMS, scorciatoie stile SBSettings, gestione notifiche in un unico tweak | iSpazio Cydia Videoreview

Velox è un tweak che permette di accedere alle nostre applicazioni direttamente dalla Home del dispositivo in uso, dando una nuova connotazione al concetto di widget, già ampliato da Google con Android. Si tratta di un widget destinato a cambiare le modalità d’uso dei nostri iPhone e sarà presto disponibile anche per iPad, nel video-articolo potrete vedere tutte, ma proprio tutte, le funzioni di questo straordinario tweak.

ispazio-Velox-15 ispazio-Velox-21

Il mondo del jailbreak sta riservando ultimamente un folto numero di sorprese, lo stesso mondo di cui se ne parlava in maniera quasi funerea nel corso degli ultimi mesi. Sono stati presentati tweak dotati di una splendida caratterizzazione grafica come Auxo, o come Velox che ad un’implementazione tecnica di prim’ordine aggiunge un approccio del tutto rivoluzionario a quelli che potremo definire widget.

Del resto, se Apple aggiungesse i widget su iOS, tutto il settore griderebbe allo scandalo, al plagio. Questa caratteristica, mutuata dai sistemi desktop, è ormai considerata tipica di Android, la prima ad averla utilizzata in maniera massiccia all’interno dell’interfaccia di un sistema operativo mobile.

ispazio-Velox-19 ispazio-Velox-13

Velox però dimostra che non tutto è stato detto da questo punto di vista e che i widget possono essere immaginati con una veste del tutto nuova, che vedremo dettagliatamente nel corso dell’articolo e della videorecensione accurata pubblicata di seguito.

Si tratta di un tweak di Cydia che permette di eseguire delle azioni ad app chiusa eseguendo una gesture sull’applicazione che vogliamo utilizzare. In questo modo si aprirà una finestra simile alle cartelle di iOS con la quale visualizzare informazioni utili (il meteo settimanale nell’app nativa, vari toggles nelle Impostazioni) o gestire alcune parti dell’applicazione.

ispazio-Velox-6 ispazio-Velox-29

Le gesture disponibili saranno tre, di cui una aggiunta in seguito tramite aggiornamento. L’utente può selezionare le modalità preferite all’interno delle Impostazioni dell’iPhone o dell’iPod, nella schermata relativa a Velox. Qui potrà scegliere fra eseguire uno swipe verso l’alto sull’icona, uno verso il basso, entrambi (che è l’impostazione predefinita e che consigliamo), o un semplice doppio tap sull’icona (indispensabile se utilizziamo Velox assieme ad Infiniboard).

Al momento sono state implementate funzioni specifiche per le seguenti applicazioni:

  • iMessage
  • Mail
  • Immagini
  • Note
  • Telefono
  • Calendario
  • Meteo
  • Impostazioni
  • Musica (non solo l’App nativa, ma anche le altre tipo Spotify)
  • Fotocamera
  • Safari
  • Cydia

Per tutte le altre applicazioni, incluse quelle di terze parti, Velox visualizzerà le notifiche così come appaiono sul Centro Notifiche, particolarmente utili per le app di messaggistica o per quelle informative, come la nostra iSpazio. Tuttavia, Velox non è esente da bug, essendo un tweak decisamente giovane, pubblicato solamente negli scorsi giorni.

Attualmente non funziona con le icone delle applicazioni presenti nelle cartelle, ovvero se ad esempio inseriamo l’App Musica in una cartella, non potremo più attivare il widget connesso con lo swipe sulla sua icona. Inoltre la risposta rapida agli SMS ed iMessage va attivata all’interno delle impostazioni del tweak.

ispazio-Velox-2 ispazio-Velox-3

Di seguito vi riportiamo la nostra videoreview, indispensabile se volete conoscere tutti, ma proprio tutti i dettagli di Velox.

Velox è stato sviluppato dal Team Apex, composto da Benno & Daniel e dal designer Steve. È disponibile nella repository di BigBoss al prezzo di 1.99$, circa 1,50€. È compatibile con tutti i firmware da iOS 6.0 ad iOS 6.1.2, non è compatibile con iPad ma è previsto un aggiornamento per sopperire a questa mancanza.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: