Il reinvestimento di Apple ha spinto Greenlight ad acquistare ulteriori quote

All’inizio dell’anno David Einhorn, CEO di Greenlight Capital criticò pesantemente la scelta di Apple di non utilizzare l’enorme quantità di denaro contante di cui era in possesso, definendo la società “come una nonna durante la Depressione”. Ora però le cose sono cambiate: Einhorn si è ricreduto e l’ha confermato acquistando nuove quote di capitale.

greenlight-130207

Einhorn si arrabbiò davvero molto all’inizio dell’anno, tant’è vero che intentò addirittura una causa contro Apple (poi ritirata) per il modo in cui utilizzava (o meglio, non utilizzava) le proprie liquidità.

Ora la situazione è cambiata: nella giornata di oggi Einhorn ha affermato che Apple “ha compiuto enormi passi avanti” nel restituire liquidità agli investitori e per questa ragione ha deciso di aumentare la propria quota nella società, anche se non ha affermato di quanto.

Nella conferenza telefonica della Greenlight, il CEO ha poi continuato dicendo che “Apple ha una piattaforma operativa ottima e ha una base di utenti leale e in aumento, che continuerà a comprare i suoi prodotti“.

Ricordiamo che il mese scorso Tim Cook ha annunciato il maggior programma di riacquisto di titoli propri della storia della società ed in seguito ha varato una maxi emissione di iBond per 17 miliardi di dollari.

Pace è quindi fatta tra Apple e gli investitori più importanti della società.

Via | Apple Insider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: