Dillo 1.2 – Update | AppStore

Produttore: Loquendo | Download Via: AppStore | Prezzo: 2,99€

Voto Utenti: [ratings]

immagine-147

Dillo! l’applicazione che permette di chiamare i nostri contatti rubrica utilizzando soltanto la nostra voce piuttosto che il touchscreen, si aggiorna ed arriva alla versione 1.2 che apporta molti cambiamenti e che migliora l’applicazione sotto diversi punti di vista. Vediamo tutti i dettagli. 

2contacts-copia 3details-copia 4numbers

  • E’ stato ottimizzato il tempo di caricamento dell’applicazione ed il controllo della rubrica, che adesso viene effettuato soltanto in caso di modifiche. Sono inoltre stati ridotti i tempi di conversione per le rubriche molto grandi, per cui il primo punto di questo aggiornamento riguarda la velocità dell’applicativo.
  • E’ stato risolto anche il caso in cui un contatto viene riconosciuto come singolo nome insieme ad altri contatti con lo stesso nome ma con cognomi o altri elementi aggiuntivi. Ad esempio, se avete “Mario” in rubrica, ma avete anche “Mario Rossi”, pronunciando soltanto la parola “Mario” l’applicazione riuscirà a gestire il comando e telefonerà il primo contatto.
  • Sono stati inseriti due diversi segnali acustici: uno indica sia quando il riconoscitore è pronto ad ascoltare sia quando ha riconosciuto correttamente qualche parola, l’altro invece viene emesso quando il comando non è stato riconosciuto correttamente.

E’ infine cambiata la grafica della sezione “numeri” e sono stati corretti alcuni problemi segnalati. Insomma un ottimo aggiornamento.

Grazie a tutti per le segnalazioni

Produttore: Loquendo | Download Via: AppStore | Prezzo: 2,99€ Voto Utenti: [ratings] Dillo! l’applicazione che permette di chiamare i nostri contatti rubrica utilizzando soltanto la…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: