Slide2Kill: chiudiamo una o tutte le app in esecuzione tramite un solo swipe! | Cydia

Slide2Kill è un tweak particolarmente essenziale che permette di chiudere un’app effettuando uno swipe verso l’alto o verso il basso sull’icona del selettore delle applicazioni aperte in background, un po’ come avviene con Auxo. A differenza di quest’ultimo però, Slide2Kill è totalmente gratuito.

slide2kill-2

Auxo è uno splendido tweak, ma molti utenti hanno denunciato una pesantezza eccessiva ed una stabilità non esemplare con il tweak pensato da Sentry, rinunciando alle interessanti modalità con cui interagire con le applicazioni aperte in background su iOS.

Slide2Kill è un nuovo tweak non troppo diverso da Auxo che però non modifica nessuna parte grafica di iOS, andando ad inserirsi solamente nelle sue modalità d’uso. Questa modifica permette di chiudere le applicazioni aperte in background dal selettore di app sfruttando tre comode gesture a nostra scelta. Potremo configurare ad esempio di chiuderne una con uno slide verso il basso, mentre uno slide verso l’alto nel selettore automatico le chiuderà tutte contemporaneamente.

Nel menu delle Impostazioni potremo configurare tre azioni diverse da eseguire con gli slide e con la pressione prolungata su un’icona. Slide2Kill è un ottimo tweak anche se ancora soffre di qualche problema di gioventù: alcune animazioni non sono fluide come dovrebbero ed a volte capita di non funzionare correttamente.

Tuttavia, si tratta di un’implementazione sicuramente più leggera di Auxo, sfruttando le stesse gesture per interagire con le varie app aperte in background. È assolutamente consigliabile sui dispositivi non più recentissimi, ma soprattutto per quegli utenti che vogliono risparmiare.

Infatti, Slide2Kill è disponibile su Cydia gratuitamente all’interno della repository di BigBoss.

Via | iDownloadBlog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: