HotelTonight: arriva anche in Italia il servizio di prenotazione hotel last-minute!

Immagine per Hotel Tonight - Offerte & Prenotazioni Last Minute

Hotel Tonight - Offerte & Prenotazioni Last Minute

Hotel Tonight Inc
Gratuiti

HotelTonight sbarca in Italia integrando il servizio in nuove città. Con oltre 5 milioni di download, l’applicazione mobile leader nella prenotazione di hotel per lo stesso giorno amplia il numero di destinazioni includendo Milano, che si aggiunge a Roma e Firenze.

Lanciato nel 2011 negli Stati Uniti, HotelTonight conta già più di 5 milioni di utenti, più di 2.500 hotel partner e oltre 100 destinazioni a livello mondiale. Milano si aggiunge oggi alla lista delle città supportate dall’applicazione sulla scia del successo italiano di Roma e Firenze presenti da marzo 2013.

A poco più di un mese dal lancio delle prime due città italiane, infatti, l’interesse degli utenti internazionali ha portato Roma a posizionarsi secondo a livello Europeo per il numero di prenotazioni su HotelTonight nel mese di aprile, mentre Firenze è stata la città europea con la percentuale di crescita maggiore mese su mese.

Disponibile per dispositivi iOS ed Android, HotelTonight permette di prenotare in 4 semplici mosse una stanza per la sera stessa scegliendo tra una selezione dei migliori hotel disponibili. L’applicazione offre tutti i giorni da mezzogiorno alle 2 di mattina (ora locale), tre proposte per prenotare un albergo last minute.

La proposta di DealBase Corp. si differenzia dai semplici servizi di prenotazione last minute per il suo impegno a garantire i migliori prezzi disponibili in una selezione di Hotel di qualità vagliati dal proprio staff. È stata la prima applicazione per dispositivi mobili dedicata alle prenotazioni di stanza per il giorno stesso, ed è leader di mercato in questo segmento.

HotelTonight è disponibile su App Store ed è compatibile con iPhone, iPod touch ed iPad. Richiede iOS 5.0 o successivi. Questa app è ottimizzata per iPhone 5.

 

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: