Foto migliori nei prossimi iPhone grazie alla nuova intuizione di Apple?

Un nuovo brevetto pubblicato da Apple mostra la possibilità di migliorare drasticamente la qualità delle foto al buio sincronizzando i flash fra più dispositivi iOS diversi. Oltre a migliorare la qualità, sarà possibile gestire varie fonti di luce in maniera dinamica.

flash

Nell’ambito della fotografia professionale (penso ad esempio a matrimoni e cerimonie in notturna) si usano spesso più flash per diffondere in maniera uniforme l’illuminazione anche in condizioni di luce non proprio ottimali.

Sebbene i flash dei nostri dispositivi mobile non siano così potenti, Apple ha pubblicato un nuovo brevetto che permette di controllare a distanza il flash di un altro dispositivo, con quello con cui stiamo effettuando lo scatto. Grazie alla nuova tecnologia sarà possibile utilizzare il flash di più iPhone per ogni singolo scatto. Il dispositivo principale potrà essere anche una macchina fotografica o un iPad, che non ha un flash integrato.

13.05.16-Illumination-1-570x420

In sostanza il dispositivo primario manda un segnale di controllo con i dati relativi all’intensità ed al posizionamento. I dispositivi secondari utilizzeranno questo segnale per impostare i giusti parametri e per attivare il flash quando serve. Il collegamento fra i dispositivi avverrà via Bluetooth o Wi-Fi.

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: