Ecco il nuovo pannello in vetro che probabilmente ricoprirà iPhone 5S [Video]

Corning ha annunciato una nuova tipologia di pannello in vetro che permette aumentare luminosità, contrasto e tempi di risposta del display e conseguentemente risparmiare sui consumi energetici. La sua presentazione, proprio nelle settimane in cui si inizia a produrre iPhone 5S desta qualche sospetto.

6934-screen

I sospetti di cui parliamo sono più che positivi e il nuovo Corning Lotus XT Glass potrebbe coprire i display del prossimo iPhone 5, permettendo l’adozione di risoluzioni ancora superiori a quelle dei modelli attuali ed una luminosità migliorata con consumi energetici ridotti.

Corning è una società particolarmente attiva da quando Steve Jobs l’ha scelta per dare un feeling più “premium” ai suoi primi modelli di iPhone, piuttosto che utilizzare le pellicole in plastica che adottava la concorrenza negli stessi periodi. Da allora la maggior parte degli smartphone di punta delle diverse società adottano un pannello di Corning, spesso le versioni Gorilla Glass.

Nel corso della giornata di ieri ha annunciato la nuova tecnologia introducendo il lancio commerciale della stessa, mostrandola all’opera su un iPad.

Gli obiettivi della società del Kentucky nello sviluppo dei nuovi pannelli erano quelli di ridurre al massimo l’impatto sulla luminosità del display e di permettere una visione ottimale di risoluzioni decisamente più elevate rispetto a quelle attuali. La nuova tipologia di vetro consente di avere un comportamento più stabile alla variazione di temperatura e rese produttive migliori rispetto al passato.

Supporterà sia display OLED che LCD. Tuttavia, Apple continuerà probabilmente ad utilizzare le tecnologie attuali per il suo modello economico, ampiamente discusso negli ultimi mesi, mentre il nuovo Lotus XT sarà inserito nella punta di diamante della produzione di Cupertino.

Via | iDownloadBlog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: