Ecco come potrebbe essere un nuovo iPhone con schermo da 4,3″ [Video]

Ran Avni è uno dei designer più attivi per quanto riguarda i concept di quelli che potrebbero essere i prodotti Apple del futuro. I suoi lavori sono tanti e sempre intrisi di novità interessanti e punti di vista che suscitano riflessioni e dialoghi. Vediamo come sarà, secondo la sua nuova creazione, l’aspetto esteriore di un iPhone 5S con cornici ridotte e schermo maggiorato.

iph5sran

Apple è restia a venire a compromessi per ampliare a dismisura il display dei propri smartphone. Se nel settore dei tablet la società ha sempre perseguito un display più ampio ed invitante rispetto alla concorrenza, in quello dei più piccoli telefoni cellulari la priorità è sempre stata data all’ergonomia.

A dispetto dei gusti di una parte sempre crescente di utenza che predilige display più grandi, gli iPhone sono sempre stati dei capolavori di miniaturizzazione garantendo, grazie alla sinergia fra hardware e software, prestazioni mai seconde a nessun modello della concorrenza, anche a fronte di hardware decisamente meno potenti.

Ran Avni nel suo nuovo concept ha pensato proprio ad un modo per riuscire ad avere un display più grande che non inficiasse nella maneggevolezza e nelle dimensioni del nuovo modello di smartphone di Cupertino. L’idea è stata quella di ridurre al minimo le cornici laterali, dando più spazio allo schermo che può adesso raggiungere una diagonale da 4,3″, mantenendo il suo aspect ratio di 16:9.

Di seguito vi riportiamo il video del concept.

Il lavoro di Ran ci sembra particolarmente realistico dal punto di vista della struttura del terminale. Il prossimo modello avrà un aspetto estetico probabilmente immutato rispetto ad iPhone 5, come da tradizione Apple, mentre cambieranno solamente alcuni particolari. Secondo Ran sarà il display a cambiare, dove l’attuale 4″ farà spazio ad uno più grande di 0,3″.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: