Facebook annuncia nuove funzionalità per rendere la condivisione dei contenuti ancora più semplice

Che Facebook negli ultimi mesi abbia dato una notevole spinta alle sue divisioni mobile è indiscutibile. Il social network di Zuckerberg sta puntando tutto su smartphone e tablet ed il nuovo annuncio non fa che esplicitare questa ipotesi. Cosa ci dovremo aspettare dal nuovo Facebook? Ve lo diciamo all’interno dell’articolo.

facebooksdk

Facebook ha portato la sua Share Dialog fuori dallo stato di beta nelle scorse ore e, quando sarà adottato massicciamente dagli sviluppatori di terze parti, permetterà di condividere contenuti fra le varie applicazioni senza aver bisogno di effettuare il log-in all’interno del social network.

Gli sviluppatori avranno la possibilità di inserire il supporto per la condivisione su Facebook dei contenuti dell’applicazione inserendo una singola riga di codice, mentre gli utenti saranno in grado di saltare un passaggio sui tre sono necessari attualmente. Il nuovo Share Dialog va oltre ed aggiunge altre funzionalità per l’utente: quest’ultimo potrà infatti inserire i tag degli amici ed i dati sulla geo-localizzazione anche all’interno dei post effettuati da applicazioni di terze parti.

Inoltre, il nuovo sistema aggiungerà alla pagina della condivisione su iOS 6 il supporto alle azioni Open Graph.

Le novità attualmente riguardano gli sviluppatori di applicazioni mobile, ma in futuro possiamo aspettarci queste novità all’interno di tutte le applicazioni visto che non solo aggiungono feature interessanti, ma facilitano ulteriormente lo sviluppo di applicazioni basate sul social network più diffuso del pianeta.

Gli sviluppatori interessati possono avere più informazioni riguardo le nuove caratteristiche in questa pagina, mentre potranno accedere al download diretto dell’ultimo SDK qui.

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: