Microsoft insulta Apple, ma lo fa sbagliando tutto!

Attaccare ed insultare Apple sembra ormai la moda di tutti i produttori che si occupano del settore mobile. Inserire un prodotto Apple all’interno di uno spot dà la giusta visibilità, il problema sorge quando molte fra le caratteristiche tecniche riportate sono assolutamente sbagliate.

ipadvsasus

Microsoft sta approntando una serie di spot pubblicitari piacevoli e divertenti, molti dei quali che puntano verso le caratteristiche tecniche inferiori della concorrenza. Abbiamo parlato delle due nuove pubblicità nel corso di un articolo di ieri.

Queste mettono a paragone iPad di quarta generazione ed un tablet basato su Windows 8, nello specifico l’ASUS VivoTab RT, basato su tecnologia ARM come la proposta di Cupertino. Tuttavia, nello spot si leggono delle caratteristiche tecniche per i due prodotti: alcune corrette, altre meno.

Il VivoTab è più sottile e leggero di iPad 4 ed offre Office che il tablet Apple non ha, oltre a funzionalità multitasking in effetti decisamente interessanti. Sui dispositivi Windows 8 infatti è possibile suddividere la schermata fra due app diverse dando più importanza ad una piuttosto che all’altra.

iPad non supporta lo slot micro-SD e può stampare solo verso stampanti compatibili con lo standard proprietario AirPrint, a differenza dei Windows 8.

Inoltre, Microsoft avrebbe preparato una pagina web in cui viene confrontato iPad 4 con alcuni tablet basati su Windows, incluso il Surface RT della stessa società. È stato Elliot Temple di curi.us il primo a cui sono sorti i primi dubbi, indicando il grossolano errore compiuto dalla società che ha creato Windows.

Microsoft afferma che il tablet Asus ha una sezione touchscreen più grande rispetto a quella di iPad del 36%, ed in effetti nello spot la differenza di dimensioni è quasi catastrofica. Il problema è che le proporzioni sono prive di alcuna correlazione con quanto succede nella realtà.

Elliot scrive:

Lo schermo di iPad è 19.71 x 14.78 cm. Quello del tablet ASUS è di 22.35 x 12.57 cm. Quest’ultimo è più largo in un senso, ma più piccolo nell’altro. Complessivamente ha un’area inferiore a quella di iPad del 3,55%, e non il 36% superiore come millanterebbe Microsoft.

Come può uno schermo con una diagonale maggiore risultare più piccolo? Semplice, per via della forma differente. Uno schermo lungo e sottile ti dà una diagonale maggiore, ma uno schermo più piccolo.

Tutto questo senza considerare il paragone sui prezzi. Si confrontano i modelli da 64GB, senza considerare che nei tablet Windows 8 su 64GB solamente 33 sono disponibili all’utente per via delle dimensioni del sistema operativo e della partizione per il ripristino che occupa, da sola, 8 GB di storage interno.

Tutto questo ricorda la campagna di Apple del passato, la tanto famosa Mac vs PC, in cui la società dichiarava dei difetti per quanto riguarda il sistema operativo concorrente che in fin dei conti erano amplificati in maniera quasi surreale. La battaglia continua, anni ed anni dopo!

Via | iDownloadBlog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: