Le misure di segretezza dei prodotti Apple rivelate da un ex dipendente!

La riservatezza è sempre stata una prerogativa per Apple che in questi anni ha sempre cercato di mantenere  i propri prodotti il più possibile segreti prima della presentazione ufficiale. Ma come viene programmata la strategia relativa al segreto aziendale? A spiegarcelo è direttamente un ex dipendente Apple!

wwdc-top-secret-apple-steve-jobs-530x288

Anche diversi anni dopo aver lasciato Apple, molti dipendenti si sentono ancora piuttosto riluttanti a parlare di cose che la società classifica come “top-secret”. Uno dei motivi di tale riluttanza è a causa del rispetto che un ex dipendente nutre verso l’azienda e gli amici che ancora vi lavorano, ma naturalmente anche per non avere dei problemi con la stessa Apple per la divulgazione di tali notizie.

Fortunatamente per noi, non tutti i dipendenti la pensano in questo modo. Alcuni ex dipendenti Apple infatti parlano di come la società riesca il più delle volte a mantenere segreti i propri device. Ecco una dichiarazione particolarmente interessante rilasciata da un ex dipendente anonimo:

Tutti i prototipi sono contrassegnati con numeri di serie e monitorati costantemente da un sistema di tracciamento centrale (chiamato iTrack). La sicurezza relativa al device ha la priorità su tutto, tant’è che i prototipi devono essere messi sotto chiave quando non vengono utilizzati. L’accesso ai prototipi è limitato, ed all’interno della società i tuoi colleghi non devono sapere su che cosa stai lavorando.

L’accesso fisico alle aree relative a determinati settori (product design, design industriale ed affidabilità) è fortemente limitato ai possessori di un badge speciale. Le zone più sensibili, come la Industrial Design Studio, sono dotate di receptionist, telecamere esterne per monitorare gli ospiti, ed inolte richiedono una scorta per l’accesso. All’interno di queste aree e settori, la conoscenza della pipeline dei prodotti e l’accesso ai prototipi è molto diffusa, e tutte le informazioni devono ovviamente restare segrete.

Come avete letto, Apple cerca il più possibile di mantenere segreta la propria supply chain e i suoi nuovi prodotti, tuttavia sembra quasi impossibile per l’azienda tenere tutto in silenzio.

Voi cosa ne pensate?

Via | TUAW

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: