FXOSLock, una schermata di blocco alternativa e minimalista per il nostro iPhone | Cydia [Video]

Personalmente preferisco le interfacce senza fronzoli e senza orpelli inutili ed FXOSLock mi ha da subito colpito. Si tratta di un nuovo semplicissimo tweak che consente di modificare la schermata di blocco di iOS con un tema del tutto nuovo. Ulteriori dettagli all’interno dell’articolo.

IMG_1708

Abbiamo visto tantissime schermate di blocco proliferare su Cydia nelle ultime settimane, ed altrettanti tweak che modificano l’aspetto e le funzionalità della stessa. FXOSLock va ad aggiungersi alle proposte già viste in maniera del tutto caratteristica ed inedita. Il tutto per eliminare gli elementi inutili dell’interfaccia ed offrire un aspetto gradevole e senza fronzoli.

Il tweak permette sostanzialmente di rimpiazzare la famosissima barra dello “Slide to Unlock” con una semplice iconcina tonda. Potremo trascinare il cerchio a destra per sbloccare il dispositivo o verso sinistra per accedere alla Fotocamera, così come avviene con il grabber di iOS.

L’unica feature che potremo personalizzare in FXOSLock è l’applicazione da azionare spostando l’icona verso sinistra. Potremo sostituire la Fotocamera impostata di default con qualsiasi applicazione che abbiamo installato sul nostro dispositivo, sia nativa di iOS che di terze parti, come WhatsApp, Facebook, Instagram.

Il tweak supporta logicamente anche l’immissione della password per lo sblocco del dispositivo. Di seguito vi riportiamo un video dei ragazzi di AppAdvice che mostra le funzionalità della modifica.

FXOSLock è disponibile su Cydia al prezzo di 0,99$ (circa 0,75€) all’interno della repository di BigBoss ed è compatibile con iPhone ed iPod touch. Richiede iOS 5 o successivi per il suo corretto funzionamento.

Via | AppAdvice

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: