GPU Design Center: Apple ruba ad AMD gli ingegneri per un nuovo team in Florida

La società di Cupertino continua la sua ricerca di ingegneri per il prossimo “Gpu Design Center” che sorgerà in Orlando, Florida. Per ora sono stati reclutati alcuni ex dipendenti di AMD, ma ora emergono nuove informazioni su questa manovra.

a6 ispazio

Secondo le fonti di MacRumors gli ingegneri assunti da Apple non erano stati licenziati da AMD, ma sono stati contattati – probabilmente su LinkedIn – mentre lavoravano ancora per la società produttrice di semiconduttori. Apple sarebbe stata attratta dalla grossa quantità di brevetti detenuta da AMD circa la grafica 3D. Ora AMD si troverebbe con molte posizioni vacanti, proprio a causa di questa “fuga di cervelli”.

L’ufficio temporaneo di Apple ad Orlando dista pochi metri dal campus AMD situato nella città della Florida. La società californiana avrebbe assunto già più di 20 ex impiegati AMD, ma prevede di formare un nuovo team di circa 40 ingegneri per il suo nuovo progetto. Per il nuovo team sarebbero in costruzione anche nuovi locali, questi del tutto definitivi.

I neoassunti hanno detto di essere stati segnalati dall’ex squadra Intrinsity, una società specializzata nella progettazione di chip ARM based, che Apple ha acquistato circa due anni fa. La tecnologia Intrinsity è stata utilizzata nel processore A4, e l’esperienza del team ha contribuito alla realizzazione dei più recenti chip di Apple.

Con l’assunzione di questi ingegneri specialisti di grafica 3D, Apple ha probabilmente intenzione di migliorare le performance grafiche 3D dei suoi dispositivi iOS. La società californiana ha fatto una serie di acquisizioni negli ultimi anni per rinnovare le proprie capacità di progettazione di chip, e questa nuova squadra va ad integrare questi sforzi.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: