Un nuovo hack consente l’esecuzione di Plex su Apple TV senza jailbreak [Video]

Buone notizie per tutti i possessori della nuova Apple TV di terza generazione. In futuro, grazie alla scoperta di un nuovo “hack”, il quale non richiede jailbreak, potrete facilmente eseguire Plex sulla vostra TV made in Cupertino!

Apple-TV

Il device non è stato ancora sbloccato e ancora non si hanno notizie a riguardo. Comunque grazie a questo hack chiamato “PlexConnect”, potrete eseguire il software Plex Media Center sulla vostra Apple TV. Plex vi consente di riprodurre vari tipi di contenuti dalla rete locale direttamente sul vostro HDTV, e tutto ciò che serve  per farlo funzionare è una singola modifica delle impostazioni.

Plex, per coloro che ancora non lo conoscono, è un lettore multimediale che consiste in un’app sia desktop che server. L’applicazione consente di gestire e riprodurre file multimediali (video, foto, musica, ecc), ed il server permette lo streaming su altri dispositivi che eseguono il client. Plex è gia disponibile per iPhone, iPad ed Apple TV 2G jailbroken, ed ora si possono aggiungere alla lista anche Apple TV 3G e 2G senza jailbreak. L’hack è stato ideato da due giovani sviluppatori.

Ecco una breve descrizione tratta dal blog di Plex:

PlexConnect, nato da un’idea di Baa e Roidy, è un piccolo hack grazie al quale il client Plex sarà completamente funzionante su Apple TV 2G e 3G senza jailbreak. In sostanza, si esegue un programma sul computer, il quale viene mascherato come l’app Trailer. Successivamente, si deve modificare un’impostazione sulla Apple TV, ed il gioco è fatto.

Mi ci sono voluti meno di 2 minuti per installare Plex e farlo funzionare. Quest’ultimo utilizza già il nuovo transcoder (ovvero il supporto per i sottotitoli), ed ho il sospetto che presto supporterà anche la funzione myPlex. Nel PlexPass, la versione che funge da anteprima del server multimediale, il software supporta anche AC3 5.1 (remux e transcodifica da DTS).

Ecco un video che mostra Plex all’opera sull’Apple TV di terza generazione:

Ovviamente, l’hack è ancora nelle fasi iniziali. Quindi, nelle prossime settimane ci saranno sicuramente ulteriori miglioramenti. Se volete testare a vostro rischio e pericolo la procedura, potete trovare le istruzioni passo-passo qui.

Via | iDownloadBlog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: