WWDC 2013: tutti i rumors aggiornati racchiusi in un solo articolo

Tra meno di due settimane, il CEO Apple, Tim Cook, darà il via alla famosa Worldwide Developers Conference (WWDC) e presenterà sicuramente numerose novità. In questi mesi vi abbiamo proposto innumerevoli rumor, ma ora riassumiamo il tutto in un unico ed aggiornato articolo.

wwdc_2013_logo-250x239

Nell’annunciare la conferenza a fine aprile, Apple ha rivelato che quest’ultima sarà incentrata sulle “nuove versioni di iOS e OS X” da far testare agli sviluppatori, ovvero iOS 7 e OS X 10.9. Ormai la WWDC Apple ha cambiato strada, concentrandosi principalmente sul reparto software della società, anzichè presentare nuovi device.

iOS 7

iOS 7 sarà quasi certamente presentato durante la WWDC di quest’anno, e raggiungerà il vasto pubblico dei consumatori in concomitanza con il lancio del nuovo iPhone 5S alla fine di quest’anno. Ad ogni modo la conferenza del prossimo 10 giugno offrirà il primo assaggio del prossimo sistema operativo mobile, e Apple dovrebbe presentare una discreta quantità di cambiamenti.

La società di Cupertino inoltre, inizierà la distribuzione delle versioni beta di iOS 7 agli sviluppatori durante la WWDC, dando loro il tempo di testare il sistema operativo stesso in modo da sviluppare ed aggiornare le proprie applicazioni sfruttando le nuove funzionalità del software. Il grande dibattito che circonda iOS 7 riguarda il nuovo “design piatto” ideato da Jony Ive, il quale ha assunto il controllo del gruppo Human Interface Apple alla fine dello scorso anno, in aggiunta al suo ruolo di lunga data come capo del design industriale. I principali rumor includono:

ios7icons

OS X 10.9

Non solo iOS, ma anche OS X nei piani Apple per la WWDC 2013. La società di Cupertino infatti mostra un’anteprima sulle novità software che verranno implementate nei suoi sistemi operativi, quindi vi sono state presentate anche alcune indiscrezioni su ciò che saranno le novità incluse in OS X 10.9.

Le novità riguarderanno il Finder, che verrà arricchito con nuovi tab per favorire la navigazione all’interno delle cartelle, in modo da colmare le lacune che molti utenti devono risolvere con numerosi tool esterni. Miglioramenti anche su Safari, che sarà riscritto per aumentarne l’efficienza e per caricare le pagine web molto più velocemente. Anche Siri potrebbe essere inclusa nel nuovo sistema. Eccovi la notizia riportata nel nostro portale dedicato:

iRadio

iRadio-530x299

Ormai la musica si è spostata prepotentemente sull’on-demand, sfruttando le varie tecnologie di streaming in tempo reale disponibili in rete. Le indiscrezioni confermano che anche Apple vorrebbe entrare nel settore con una nuova ipotetica iRadio, già durante la WWDC, ma il percorso sembra ancora irto di ostacoli. Comunque sia, il servizio non sarà attivo prima di quest’autunno, assieme al presumibile lancio del nuovo iPhone 5S e della versione finale del nuovo iOS 7.

Il servizio, informalmente soprannominato “iRadio”, dovrebbe essere gratuito grazie al sostegno di pubblicità per generare entrate. Apple sta cercando di offrire un servizio simile a quello lanciato da Pandora, ma con una maggiore flessibilità per gli utenti. Ecco le nostre indiscrezioni a riguardo:

Aggiornamento linea Mac Book e nuovo Mac Pro

macbook_air_macbook_pro

Intel ha annunciato una serie di nuovi chip Haswell, e la linea Mac potrebbe essere pronti per effettuare l’aggiornamento. I notebook Apple sembrano essere i più papabili tra le uniche migliorie hardware che saranno presentate alla WWDC. Tali aggiornamenti saranno principalmente interni con il passaggio ai chip Haswell. Si vocifera anche un passaggio da HD a Full HD per la videocamera FaceTime sulla linea MacBook Pro con display Retina, e l’adozione di un sistema a doppio microfono sul MacBook Air per migliorare la qualità del suono. Anche il Mac Pro potrebbe ritornare in grande stile per i più accaniti fan di questo potentissimo computer Apple.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: