Vacanze all’estero? Ecco la nuova Eurotariffa di 3 Italia

3 Italia ha presentato le nuove tariffe Estero per il roaming, attivabili dall’1 luglio 2013, con l’entrata in vigore della nuova normativa europea per il triennio che si concluderà con la fine del 2014.

3-italia

L’1 luglio 2013 entrerà in vigore la nuova normativa europea, denominata Eurotariffa e 3 Italia ha mostrato i nuovi piani con i prezzi aggiornati per il roaming in tutti i paesi dell’Unione Europea. A questi va aggiunta per la prima volta anche la Svizzera.

Vediamo i prezzi nel dettaglio:

  • Chiamate effettuate: 29,04 centesimi al minuto (prima si pagava 35,09 centesimi)
  • Chiamate ricevute: 8,47 centesimi al minuto (prima 9,68 centesimi)
  • SMS: 9,68 centesimi (prima 10,89)
  • Internet: 54,45 centesimi ogni MB (prima 84,7 centesimi)

Le nuove tariffe sono applicabili sia su Abbonamenti che su Ricaricabili 3 e sono valide in qualsiasi fascia oraria e con qualsiasi operatore. All’interno di un altro operatore appartenente al gruppo 3, invece, i costi di roaming vengono azzerati se viene attivata l’opzione All’Estero come A Casa. Tutti i prezzi sono IVA inclusa.

Per le chiamate effettuate è previsto il pagamento anticipato di 14,52 centesimi che comprende i primi 30 secondi di conversazione, mentre sia per quelle effettuate che per quelle ricevute la tariffazione è al secondo.

I paesi aderenti a questo nuovo regolamento sono: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia (incluse Reunion, Guadalupe, Guyana Francese, Martinica, St.Barthelemy e St.Martin), Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia; Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito (più Gibilterra, Manx, Jersey e Guernsey), Repubblica Ceca, Romania, Repubblica Slovacca, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria. Oltre alla Svizzera inserita su iniziativa di 3 Italia.

Via | Mondo3

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: