Nuove conferme per l’iPhone Mini, la versione economica dello smartphone di Apple

Il giorno della WWDC 2013 ormai si sta avvicinando, ed Apple è pronta a presentare le proprie novità, praticamente quasi scontate. Infatti i vari rumor hanno già delineato il tema centrale della conferenza, ovvero iOS 7 e OS X 10.9. E se Apple avesse in serbo un annuncio del tutto inaspettato?

iphone-mini-math_h_partb

Il tanto chiaccherato “iPhone Mini“, potrebbe infatti essere inaspettatamente presentato proprio in vista del lancio del prossimo iPhone 5S, il quale sarà disponibile in 5 colorazioni differenti. Guardando ancora oltre, l’analista Brian White di Topeka Capital osserva inoltre che l’iPhone 6 arriverà nel 2014 ed avrà uno schermo più grande degli attuali 4 pollici.

I commenti di White essenzialmente ripetono ciò che altri hanno detto durante questi ultimi mesi, tranne per un punto chiave. Egli infatti è stato il solo a suggerire che l’iPhone low-cost verrà lanciato in vista della presentazione dell’iPhone 5S. Si tratta di un annuncio che arriva pochi giorni prima dell’inizio della Worldwide Developers Conference (WWDC), ovvero il prossimo 10 giugno. Coincidenza? Forse no.

colori

Prima di questo rapporto, la teoria generale era che Apple non avrebbe rilasciato nuovi dispositivi iOS durante la WWDC. I commenti di White non specificano precisamente che il lancio dell’iPhone mini avverrà alla WWDC, tuttavia, ora sembra possibile che la “Next Big Thing” possa apparire durante il keynote della prossima settimana.

Personalmente, penso che Apple voglia annunciare un device come l’iPhone mini in un evento separato. In questo modo la società sarebbe in grado di dare molto più slancio alla linea iPhone per ben due volte nello stesso anno. Comunque lo sapremo presto.

Via | AppAdvice

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: