Survivor + Catalyst Waterproof Case per iPhone 5, una strepitosa custodia per le situazioni più disparate | iSpazio Review

Product-Review

La Survivor + Catalyst Waterproof Case di Griffin è una di quelle custodie per cui, dopo averla acquistata, vi sarà difficile farne a meno: subacquea ed antiurto sono solo due degli aggettivi che contraddistinguono questa bellissima cover per iPhone 5. Noi di iSpazio abbiamo avuto modo di provarla e con questo articolo enunceremo le varie caratteristiche impreziosite dalla nostra video-prova.

VLUU L110, M110  / Samsung L110, M110

Anche se ciò che sto per dirvi farà ribollire il sangue di molti di voi, mi sento di paragonare la Catalyst alla leggendaria Lifeproof che vi abbiamo recensito poco tempo fa: sono effettivamente molto simili come caratteristiche, anche se ritengo la Catalyst leggermente più ingombrante. Ma procediamo con ordine.

Packaging

La Catalyst arriva a casa nella sua particolare confezione da esposizione. All’interno troviamo la custodia già montata, un pratico laccetto per tenere l’iPhone al polso, il jack impermeabile ed il manuale di istruzioni (in diverse lingue, compreso l’italiano).

VLUU L110, M110  / Samsung L110, M110

VLUU L110, M110  / Samsung L110, M110

Installazione

L’installazione è davvero semplice. Le istruzioni incluse sono anche illustrate e ci mostrano per filo e per segno come utilizzarla. Ad ogni modo, di seguito i vari passaggi da eseguire per aprire la custodia ed inserire l’iPhone al suo interno:

  1. Alzate le due linguette laterali
  2. Tenete la custodia con una mano dai bordi superiore ed inferiore, con l’altra mano prendete una delle due linguette e tirate verso l’esterno. Bisogna esercitare una leggera pressione senza stringere troppo, altrimenti risulterà davvero difficile riuscire ad aprirla
  3. Inserite l’iPhone al suo interno appoggiando la base sul gommino nell’angolo in basso. E’ importante cominciare da questo punto in quanto il gommino è forato e serve proprio per permettere di utilizzare il microfono dell’iPhone anche con la custodia. Se inserissimo l’iPhone dall’altro lato, rischieremmo di piegare questa parte in gomma e compromettere non solo la completa impermeabilità, ma anche il corretto funzionamento del dispositivo in tutte le sue funzioni
  4. Inserite il resto del dispositivo ed esercitate una leggera pressione in tutti i punti in modo da far aderire per bene l’iPhone al suo interno
  5. Inserite il retro ed ancora una volta esercitate leggere pressioni lungo tutto il perimetro (sentirete diversi “clack” che vi confermeranno la corretta chiusura)
  6. Chiudete le linguette laterali

Per rimuovere la cover, i primi due punti sono i medesimi. Successivamente dovrete allargare leggermente i lati della cover ed esercitare una leggera pressione sulla parte frontale. L’iPhone scivolerà lentamente in fuori. A quel punto sollevatelo ed il gioco è fatto!

VLUU L110, M110  / Samsung L110, M110

Prodotto

Anche in questo caso, all’inizio il mio scetticismo ha avuto il sopravvento. A differenza della Amphibian che vi ho recensito qualche giorno fa, La Catalyst non è completamente chiusa, o meglio, è dotata di una porta ad incasso impermeabile per quanto riguarda l’ingresso dock, ed una vite impermeabile per quanto riguarda la protezione dell’ingresso jack. Questo andrà a nostro vantaggio in quanto potremo tenere la cover per mesi, senza rimuoverla mail, neanche quando avremo necessità di ricaricare l’iPhone. Di contro, il pensiero che lo sportello dedicato all’ingresso jack (ad esempio) si possa aprire da un momento all’altro mi è balenato subito in mente.

VLUU L110, M110  / Samsung L110, M110

Beh, dopo averla provata a lungo, posso dirvi che potete stare davvero tranquilli: sebbene uno sportello ed una vite possono sembrarvi protezioni poco affidabili, la custodia fa davvero bene il suo lavoro. Non è mai entrata neanche una goccia d’acqua, nonostante abbia avuto la necessità di aprire/chiudere entrambe le protezioni per gli ingressi decine e decine di volte in queste settimane.

Foto / Video

Quando l’iPhone è completamente immerso il touch non funziona, quindi dobbiamo usare il tasto “volume+” per scattare la foto o avviare e terminare il video. Per passare da foto a video e viceversa basterà portare l’iPhone a galla e scrollare l’acqua dal dispositivo, in quanto a differenza delle cover in silicone, sulla Catalyst l’acqua fatica a scivolare via redendo l’utilizzo del touch difficoltoso per i primi secondi, mentre la messa a fuoco manuale non è utilizzabile sott’acqua, ma di solito quella automatica è molto soddisfacente.

VLUU L110, M110  / Samsung L110, M110

VLUU L110, M110  / Samsung L110, M110

Telefonate / FaceTime

La Catalyst non compromette neppure l’uso dell’iPhone come telefono, infatti permette di fare e ricevere chiamate. L’involucro copre i microfoni e gli altoparlanti, ma nonostante questo riusciremo ad utilizzare molto bene il telefono sia per chiamate (tenendo quindi l’iPhone all’orecchio) sia per videochiamate (quindi con l’iPhone in vivavoce). Telefonare con la Catalyst è come avere un iPhone “nudo”, senza nulla che possa comprometterne il completo utilizzo. Ovviamente, anche il nostro interlocutore ci sentirà senza problemi.

VLUU L110, M110  / Samsung L110, M110

VLUU L110, M110  / Samsung L110, M110

Peccato non essere riuscito a fare un video in mare, ma l’acqua era talmente sporca che vi avrei mostrato solo una monotona schermata blu-verdastra. Senza ulteriori indugi, vi lascio un video dimostrativo in cui vi faccio vedere velocemente il montaggio della custodia e la prova in acqua:

Differenze con la Lifeproof

Confrontandomi con Mario (il quale, come accennatovi in precedenza, ha provato la Lifeproof per iPhone 5) posso dirvi che le differenze sono davvero minime. L’ingombro maggiore è una di queste, ma non è eccessivo in quanto l’iPhone guadagnerà solo qualche millimetro lungo il perimetro.

Un’altra differenza sta nella parte frontale della custodia. Mentre nella Lifeproof avremo uno strato in plastica a separare il vetro dell’iPhone con l’esterno, con la Catalyst ci sarà una semplice pellicola in plastica più sottile e decisamente più flessibile (non che questo cambi qualcosa per quanto riguarda la totale impermeabilità della custodia).

Raccomandazioni

Quando si utilizzano custodie come la Catalyst (o come la Amphibian, la Otterbox, la Lifeproof frē o la Hitcase Pro) per proteggere l’iPhone da situazioni particolari, ci sono delle precauzioni da prendere che valgono sempre, a prescindere dal modello o marca della protezione, e sono anche così scontate che sarebbe quasi inutile specificarle, ma è sempre meglio ripeterle:

  • Fate prima una prova inserendo un pezzettino di carta al posto dell’iPhone, tenete ad immersione per almeno 30minuti e verificate che non ci siano infiltrazioni.
  • Ripetete la prova appena descritta ogni qual volta pensiate che il case possa essersi danneggiato in qualche modo. Ad esempio: dopo un forte urto, dopo un trasporto stressante, dopo molto tempo che non lo usate.
  • Prima dell’installazione assicurarsi che il case sia pulito e soprattutto che non ci sia sporco o sabbia o polvere nei pressi delle guarnizioni e che le guarnizioni siano integre.
  • Dopo l’installazione dell’iPhone nel case, verificare che tutti gli incastri combacino e non si presentino “difetti di installazione”.
  • Assicurarsi che eventuali porte siano chiuse perfettamente (come in questo caso il tappo per jack auricolari e l’ingresso dock).

Per effettuare il test ho inserito un pezzettino di carta nella custodia e l’ho immersa per mezz’ora in acqua sotto il peso di un bicchiere (come consigliato dal manuale di istruzioni). Al termine dei 30 minuti non ho trovato nemmeno una goccia all’interno della custodia né sul pezzo di carta.

VLUU L110, M110  / Samsung L110, M110

Conclusione

Secondo il sito ufficiale, la custodia è impermeabile fino a 3 metri di profondità e resiste fino a cadute da 2 metri di altezza. Resiste anche a terra, sabbia e neve. Per quanto mi riguarda, sono riuscito a portarla fino a circa 1,5 metri di profondità in acqua e non ho riscontrato nessun tipo di problema. Ho lasciato cadere il mio iPhone dalla tasca dei pantaloni sul giardino di casa e nè l’urto nè la terra hanno rovinato la custodia o il dispositivo. Per ovvi motivi di temperatura, non ho potuto infilare l’iPhone nella neve ma presumo faccia bene il suo lavoro anche in questo caso. Last but not least, sul bordo inferiore della cover è presente un pratico foro per mezzo del quale potremo  inserire il laccetto fornito in dotazione e poter portare il nostro iPhone al polso con estrema facilità.

VLUU L110, M110  / Samsung L110, M110

Se siete distratti come me, se volete portare il vostro iPhone al mare senza rinunciare a poter navigare, fare foto/video e volete star sicuri che non entrerà neanche un granello di sabbia o una goccia d’acqua, allora questa è la custodia che fa per voi! Potete acquistarla sul sito ufficiale Griffin al prezzo di 69,99€  a questo link. Per il momento è disponibile solo la versione trasparente-nera, mentre per il 2014 la cover sarà disponibile in altre varianti colorate anche su Amazon.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: