Dalrymple: iOS 7 è ancora incompleto sia per quanto riguarda il design che le funzionalità

Jim Dalrymple è uno dei blogger più vicini all’azienda della società di Cupertino e dopo aver partecipato attivamente alla WWDC vuole rassicurare tutti gli utenti che non sono rimasti impressionati dal nuovo sistema operativo mobile di iPhone, iPad ed iPod touch.

iPhone5ios7

iOS 7 non è nemmeno lontanamente finito sia per quanto riguarda il design che per quanto riguarda le funzionalità presenti. Gli ingegneri di Apple si sarebbero occupati di terminare i lavori per la WWDC in modo da presentare qualcosa di stabile alla conferenza, ma i perfezionamenti sul codice saranno tantissimi da qui ad ottobre.

“Per prima cosa, iOS 7 non è finito né in termini di design che di funzionalità. Gli ingegneri di Apple hanno interrotto i lavori su ulteriori aggiunte o modifiche al sistema operativo in modo da presentare una versione stabile alla WWDC. Non è finito”, si legge in un post di Jim Dalrymple scritto in seguito alla partecipazione nella conferenza. “Come seconda cosa, sono sorpreso che debba anche specificarlo, ma si tratta di una versione beta per gli sviluppatori. Non è una build che chiunque può installare. Non è stata pubblicata per voi e non dovrebbe nemmeno passarvi per la mente di installarla.”

Dalrymple si scaglia su quanti esprimono commenti negativi su iOS 7 dopo aver provato una prima versione non ancora ultimata in alcun senso. Non è tempo di dare giudizi secondo il blogger, né di scegliere se aggiornare o meno al nuovo iOS.

Di contro, non crediamo che Apple aggiungerà feature decisamente consistenti nei prossimi mesi e nelle prossime versioni, tuttavia i lavori saranno destinati a rendere il tutto più fluido e stabile e più coerente nei suoi vari elementi.

Via | iPhoneHacks

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: