Asymco: ecco da dove proviene gran parte del successo di Apple

Se escludiamo iPhone ed iPad, due mercati che hanno arriso particolarmente ad Apple negli ultimi anni, una buona parte degli utili della società proviene proprio da iTunes, lo store virtuale di musica, film e spettacoli televisivi della società. Horace Dediu di Asymco ha realizzato alcune statistiche, in cui si scopre che il 75% dell’intero mercato appartiene ad Apple.

fifthavenue_gallery_image2

iTunes è ancora una florida realtà nonostante l’avvento di servizi come Spotify e Rdio, ed anche Netflix o il nuovissimo Vdio. Spesso si è dimostrato come l’arrivare primi su un settore sia ancora più importante di offrire un ottimo servizio, ma quando ci sono entrambe le due caratteristiche il successo è assolutamente assicurato.

Secondo i nuovi studi di Asymco, ogni utente di iTunes spende ogni anno circa 12$ in musica, che moltiplicati per i 575 milioni di utenti attivi totalizzano un incasso di circa 6.9 miliardi di dollari. La cifra, già di suo assolutamente elevata, va confrontata con i 9.3 miliardi di dollari, che rappresentano il valore dell’intero mercato della musica digitale.

Apple quindi detiene il 75% dell’intero settore, in cui il 25% è occupato da società come Pandora, Amazon e Spotify, realtà comunque ben radicate. Nell’ultimo periodo Apple ha presentato anche iTunes Radio, elemento che indica situazioni leggermente contrastanti tra di loro: da una parte un servizio in streaming potrebbe alimentare le stesse vendite della musica su iTunes Store, dall’altra però potrebbe palesare la paura che Apple nutre nei confronti dei servizi antagonisti come Spotify, Rdio e Pandora.

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: