Nuove conferme per la presenza del sensore per le impronte digitali di iPhone 5S

iPhone 5S probabilmente utilizzerà un sensore biometrico per la scansione di impronte digitali. Utilizzando le tecnologie di AuthenTec acquisite negli scorsi mesi, queste potrebbero introdurre nuovi sistemi di sicurezza ed altre feature ad oggi sconosciute. A pochi mesi dal rilascio ufficiale del dispositivo, appare il brevetto specifico della tecnologia.

iphone-5-home

Un nuovo brevetto potrebbe prepararci ad una delle novità hardware di iPhone 5S, la presenza di un inedito sensore biometrico per la scansione delle impronte digitali. Nel brevetto si leggono alcune modalità d’uso riguardo a come lo stesso potrà funzionare nel prossimo dispositivo di Cupertino.

iPhone 5S potrebbe essere il primo dispositivo Apple della serie “S” ad includere una revisione hardware di un certo rilievo, con novità più sostanziali rispetto al 3GS (rispetto al 3G) ed al 4S rispetto al 4. L’architettura del sensore si troverebbe proprio sotto le cornici del dispositivo e permetterebbe all’utente di avvalersi di una nuova funzione per aumentare la sicurezza del terminale e l’accesso allo stesso da parte di terzi.

apple-fingerprint-patent

Come si legge su PatentlyApple, nel brevetto viene spiegato il suo funzionamento in maniera dettagliata: l’utente effettua uno swipe lungo la cornice del dispositivo, sotto la quale si trova il sensore biometrico. Questo riesce a creare l’intera immagine dell’impronta digitale partendo da piccole strisce sottili, mentre il software la analizzerà per riconoscere la presenza di un’impronta conosciuta o meno, a cui dare l’accesso ai dati sensibili richiesti.

6a0120a5580826970c01901da051be970b-800wi

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: