Ecco il nuovo iPhone Low-Cost mostrato in un rendering 3D | Concept

Molti analisti hanno previsto la presentazione di un nuovo modello di iPhone economico, realizzato probabilmente con una scocca in plastica. Oggi vi mostriamo un nuovo rendering 3D del prossimo iPhone Low-Cost made in Cupertino.

render-130621-1

Questo rendering 3D è stato realizzato dal noto sito AppleInsider, il quale si è basato sulle indiscrezioni provenienti dai vari produttori di accessori di iDevice. Come potete vedere nelle immagini, i fori degli altoparlanti e del microfono sulla parte inferiore del dispositivo sono circolari, e molto simili al design dell’attuale iPod Touch. Interessante notare come i fori circolari siano simili anche ai nuovi indicatori del segnale di rete in iOS 7. Come l’iPhone 5, la parte inferiore dell’iPhone economico ospiterà una porta Lightning con viti a sinistra e a destra, ed il jack per le cuffie.

render-130621-2

Sul lato sinistro, i controlli del volume hanno la forma di una “pillola”, come l’iPod touch, e non circolare, come l’iPhone 5. Gli angoli posteriori del dispositivo sono curvi, e molto simili all’iPod Classic. Seppur il device presenti un notevole restiling, si tratta sempre di un iPhone, con il tasto Home classico e display da 4 pollici. Il design trapelato è leggermente più spesso rispetto all’iPhone 5, e dovrebbe avere un pannello posteriore in plastica per contenere i costi.

Nonostante la scocca in plastica, l’iPhone più accessibile mai crato da Apple non dovrebbe essere un dispositivo particolarmente a buon mercato. Alcune voci hanno suggerito che la società introdurrà un modello di iPhone meno costoso assieme al nuovo iPhone 5S quest’autunno. Gli osservatori di mercato ritengono che un tale dispositivo potrebbe consentire ad Apple di sfruttare il segmento dei mercati emergenti come Cina ed India, con un notevole profitto.

Voi cosa ne pensate di questo concept?

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: