TSMC produrrà i nuovi chip Ax con tecnologia da 20nm a 10nm per i prossimi iDevice

Un nuovo report sostiene che Apple e Taiwan Semiconductor Manufacturing Co. abbiano siglato un accordo per i prossimi 3 anni al fine di produrre 3 nuovi processori Ax che saranno montati nei futuri iDevice made in Cupertino.

TSMC-apple-a7-530x326

Le indiscrezioni su questo legame non ci sorprendono, ma secondo le conferme riportate da DigiTimes, l’accordo stipulato tra Apple e la compagnia di Taiwan porterà alla produzione dei futuri processori della serie “Ax”. In particolare, TSMC e la società partner UniChip hanno pianificato la produzione dei nuovi chip iniziando dal processo a 20 nanometri, per poi passare a 16 nanometri ed infine a 10 nanometri.

TSMC dovrebbe iniziare la produzione di quelli che saranno i chip “A8” a 20 nanometri entro la fine di luglio, per montarli sui device del prossimo anno. Questo decreta il completo abbandono della Samsung come società fornitrice dei chip “Ax”, per passare alla compagnia di Taiwan. Anche il nome Intel era piuttosto chiaccherato come possibile fornitore dei nuovi chip “Ax”, ma per il momento non si hanno novità a riguardo.

A6.092112.4

 

Il primo dei processori A-series di Apple, l’A4, ha debuttato nell’iPad di prima generazione nel 2010, ed anche nell’iPhone 4 durante quello stesso anno, mentre l’A5 è stato introdotto con l’iPad 2 e successivamente utilizzato nell’iPhone 4S nel 2011. Da allora, i nuovi modelli di iPad hanno avuto chip potenziati con un marchio “X”, come l’A5X nell’iPad di terza generazione e A6X nel modello di quarta generazione, mentre il chip A6 ha debuttato lo scorso anno assieme all’iPhone 5.

L’A7 sarà ancora fornito da Samsung?

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: