Sony svela ufficialmente SmartWatch 2, un ‘secondo schermo’ per dispositivi Android

Sony ci riprova nella categoria dei computer indossabili con il nuovissimo SmartWatch 2, arrivando prima di Apple, la quale si vocifera che dovrebbe presentare un dispositivo analogo entro la fine dell’anno. Fra le caratteristiche abbiamo un display da 1,6″ ed un case impermeabile.

sony_smartwatch_2_sw2_1-copy-580x392

Si sapeva già da una settimana, ma non se ne conoscevano i dettagli. Sony ha presentato, come ampiamente previsto, il suo nuovo tentativo di entrare con prepotenza nel settore dei computer indossabili. Ci riprova con un orologio alimentato dal sistema operativo Android, resistente all’acqua ed alla polvere come i top di gamma della serie Xperia Z ed un display (più grande della precedente versione) da 1.6″ con risoluzione da 220×176.

SmartWatch 2 permetterà all’utente di accedere alle notifiche del proprio dispositivo Android, di rispondere alle chiamate ed ai messaggi in arrivo e scattare fotografie. Per gli utenti più esigenti, la società disporrà anche di un cinturino in acciaio inossidabile che può sostituire quello previsto in dotazione. Nell’orologio si possono installare tutti i cinturini di 24mm di spessore e Sony ne presenterà di nuovi nel corso del tempo per accontentare tutti i gusti possibili.

1smartwatch2blackangled 0smartwatch2angled

Il nuovo Sony SmartWatch 2 avrà il supporto ad NFC e Bluetooth 3.0 e funzionerà con tutti i dispositivi dotati di Android 4.0 o successivi. Sony dichiara che il nuovo orologio è il “compagno” ideale per tutti gli utenti che dispongono di phablet o smartphone di dimensioni generose grazie alla sua autonomia di circa 4 giorni sotto uso moderato.

Non sono ancora disponibili informazioni sul prezzo ufficiale, mentre la data di rilascio è prevista per il prossimo settembre.

Via | Engadget

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: