iOS 7 riconosce occhi chiusi e sorrisi nelle foto: svelate tacitamente alcune nuove funzioni di iPhone 5S?

Apple solitamente non svela le novità nell’app Fotocamera prima che venga presentato ufficialmente il nuovo modello di smartphone ed ha fatto allo stesso modo con iOS 7. Questo supporta infatti una serie di novità che potrebbero preannunciare nuove feature per il prossimo iPhone 5S: nuove modalità di scatto e registrazione video a 60FPS.

gallery_camera

Su iOS 5 Apple ha introdotto il riconoscimento dei volti, ma adesso le nuove API svelano che su iOS 7 finalmente il sistema è in grado di riconoscere anche gesti individuali come occhi chiusi e sorrisi. Questo potrebbe permettere agli sviluppatori di terze parti di realizzare applicazioni in cui sfruttare queste caratteristiche esclusive, in modo da percepire il migliore momento per lo scatto e selezionare i valori di esposizione ed auto-focus analizzando la fotografia anche per quanto concerne quegli elementi più specifici.

Tuttavia, come abbiamo detto, Apple non svela mai novità riguardo il comparto fotografico prima che sia stato presentato un nuovo smartphone e se la storia si ripete queste nuove caratteristiche saranno inserite nativamente su iOS 7 e la sua app Fotocamera, assieme alla registrazione dei video a 60FPS.

screen-shot-2013-06-25-at-12-44-41-pm

In passato, infatti, Apple ha aggiunto le opzioni per la geolocalizzazione su iPhone 3G, la registrazione dei video sul 3GS e la modalità Panorama per iPhone 5 e 4S. Le nuove feature andranno ad aggiungersi alla nuova fotocamera con doppio flash LED che probabilmente Apple ha studiato per il prossimo iPhone 5S.

I video a 60FPS saranno disponibili solamente a 720p per i dispositivi di attuale generazione come iPhone 5, iPad mini ed iPod touch di quinta generazione.

screen-shot-2013-06-25-at-20-56-05

Via | 9To5Mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: