Apple in procinto di tagliare gli ordini di iPhone per i prossimi trimestri

Secondo il noto analista Peter Misek, Apple potrebbe presto decidere di tagliare gli ordini dei propri smartphone. Questi tagli sarebbero causati da eccessive scorte presenti presso alcuni rivenditori, e dal calo subito dalla società in questo ultimo periodo.

iphone-5-icona-500

Secondo una recente nota agli analisti pubblicata dall’analista Peter Misek di Jefferies, Apple sarà costretta a tagliare gli ordini degli iPhone durante i prossimi due trimestri, soprattutto nel terzo trimestre 2013 gli ordini caleranno da 30 a 25 milioni di unità, mentre per gli ultimi tre mesi dell’anno, scenderanno da 45 a 40 milioni.

Questi dati pubblicati da Misek, sono basati sull’analisi dell’inventario di tre fra i principali rivenditori inglesi, Orange, Vodafone, e EE. Questi ultimi avrebbero evidenziato un eccesso di inventario per quanto riguarda non solo iPhone ma anche altri device, come il Samsung Galaxy S3. Quindi queste affermazioni si basano sui soli rivenditori inglesi, e l’analista crede che questa situazione valga per tutti gli altri venditori del globo

Tali assunzioni potrebbero essere confermate dal fatto che Apple ha recentemente diminuito gli ordini presso i suoi fornitori di componenti per l’assemblaggio degli iPhone. Ricordiamo però che in prossimità del lancio di una nuova generazione di iPhone, è del tutto normale che gli ordini calino visto che la società si appresta a rilasciare un nuovo device. Ciò non toglie che vi sia anche un considerevole calo complessivo delle richieste di mercato.

Voi come interpretate questi dati?

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: