iGNURANZA: quando il trash si coniuga ad un messaggio politico e sociale | Recensione iSpazio [Video]

App ID errato

iGNURANZA è un’applicazione tutta italiana che indaga sugli usi e costumi “mediocri” della società in voga nel Bel Paese nei giorni nostri. All’interno dei toni sarcastici e cinici abbiamo un ben preciso messaggio sociale, che possiamo sviscerare in 80 mini giochi e 160 quiz divertenti e di cultura generale.

COMIC_15@2x

In un 2013 virtuale, i mafiosi occulti che controllano il Bel Paese se la spassano in vacanza in compagnia di disinteressatissime ragazze del mondo dello spettacolo, quando all’improvviso alcuni intellettuali universitari decidono di fare un attentato a Montecitorio per eliminare la classe politica corrotta con un metodo condannabile ma efficace.

ignuranza_167 ignuranza_071

Il gesto suscita le paure dei mafiosi che temono un risveglio dell’italiano medio che possa rappresentare un pericolo per la loro organizzazione criminale e per i propri affari orditi nel corso dei lunghi anni di Governo. La trama del gioco ricalca la visione di alcune frange politiche della nostra storia moderna e ne vuole essere un esempio distopico per aiutare il giocatore a capire la presunta situazione del nostro paese all’interno di un gioco rompi-capo dotato di 80 mini-giochi tutti differenti l’un l’altro.

ignuranza_083

La storia raccontata, insomma, è più di un pretesto per introdurre tutti i vari giochi presenti, rappresentando anche un messaggio sociale e politico ben preciso rivolto a giovani e meno giovani, con un tacito invito a mobilitarsi per risolvere una situazione che possiamo definire di stallo.

iGNURANZA può essere annoverato fra i giochi che prendono, cosiddetti addictive in inglese, sia per la varietà dei minigiochi presenti al suo interno che per una vena dissacrante, cinica e comica allo stesso tempo.

ignuranza_080 ignuranza_056

“Dante a 35 anni ha scritto i 14233 versi di endecasillabi della Divina Commedia per descrivere peccati e peccatori del suo tempo, pensando ad una velina del tempo, Beatrice, e ci ha impiegato 21 anni”, così lo stesso sviluppatore dell’app, in arte JFA, definisce il suo lavoro su iGNURANZA: “Io ho scritto le 64.700 righe di codice in objective C, disegnato più di 1300 files grafici, composto e suonato le musiche di iGNURANZA, pensando alle bunga girls dei nostri tempi.”

L’obiettivo del giocatore è quello di superare i vari livelli d’esperienza proposti, superando le sfide dei vari mini-giochi presenti. Si partirà dal primo stadio, definito “Ebete Totale” che rappresenta il cittadino più amato dai politici, per arrivare a quello finale di “Pensatore Indipendente”, l’acerrimo nemico di ogni politico che si rispetti.

ignuranza_045 ignuranza_035

I vari mini-giochi sfrutteranno l’accelerometro e la matrice touch dei nostri dispositivi per dare vita a rompi-capo, quiz, domande ma anche giochi di memoria, sondaggi ed altro. Non mancheranno i personaggi dell’immaginario collettivo della storia moderna italiana come una pazza “maga Vanja” e personaggi che possiamo ricondurre facilmente ai politici più in vista del nostro periodo.

Non mancherà nemmeno la possibilità di torturare il Pulcino Pio, tormentone della scorsa estate che ha suscitato le ire della stragrande maggioranza degli ascoltatori in tutta Italia. Del resto tutti l’hanno odiata quella canzone, ma stranamente si è ritrovata per lunghi periodi nelle vette delle classifiche musicali! Presente anche il Bunga Bunga, in cui dovremo raccogliere nel pentolone solamente le ragazze che risulteranno gradevoli al “Grande Capo”, quindi niente vecchie e ciccione.

ignuranza_039 ignuranza_086

Insomma, un gioco in cui il vero nemico è l’iGNURANZA che dà il titolo alla stessa applicazione dove il giocatore deve dimostrare il proprio grado di cultura e la propria capacità di ragionare in maniera obiettiva e personale. L’applicazione funziona anche in multitasking e non perderemo mai i progressi grazie alle pratiche modalità di salvataggio. Non manca la possibilità di sfidare i punteggi degli amici o quelli dei giocatori di tutta Italia tramite la classifica online dei “Champions”.

Lo sviluppatore ha promesso ulteriori aggiornamenti gratis con la versione 2.0 dell’applicazione in cui il giocatore avrà la possibilità di comprare vite aggiuntive, oltre alla pubblicazione di altri livelli di azione ancora più divertenti.

iGNURANZA è disponibile su App Store ed è compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede l’iOS 4.3 o successive. Questa app è ottimizzata per iPhone 5.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: