Batteria di iPhone 5 danneggiata? Vi mostriamo come sostituirla in meno di 5 minuti! [Video]

Il sito iFixit è forse il più popolare per quanto concerne i servizi di riparazione degli iPhone, risultando sempre fra i primi a mostrare i nuovi modelli disassemblati sviscerandone le caratteristiche interne. Oggi vi mostriamo un video dei ragazzi di iFixit che spiega come sostituire la batteria in pochi rapidi passaggi.

interior-iPhone-5

iPhone 5 annovera un case in alluminio unibody con nessuna parte in movimento, a parte il piccolo vano della nanoSIM. Questo permette una rigidità strutturale incredibilmente elevata a fronte di uno spessore ridotto, ma anche l’impossibilità di sostituire agevolmente la batteria che, se ridotta all’osso o danneggiata, ci costringerà spesso a maratone presso l’Apple Store più vicino o in un centro riparazioni specializzato Apple.

Tuttavia, il processo di sostituzione della batteria non è così complesso come sembra ed iFixit ha dedicato un video agli utenti espressamente più esperti mostrando come cambiarla con una nuova in pochi semplici passaggi.

[attenzione]Operazioni di questo tipo invalidano la garanzia del vostro dispositivo e potrebbero danneggiarlo irreparabilmente. Pertanto vi consigliamo di rivolgervi sempre a tecnici specializzati o all’assistenza Apple e decliniamo ogni responsabilità in caso di danni in seguito all’uso di questa guida.[/attenzione]

Per effettuare l’operazione abbiamo bisogno di un cacciavite pentalobo per le piccole viti utilizzate da Apple, un cacciavite Phillips #01, una ventosa ed un piccolo accessorio in plastica per fare leva sul display dello smartphone.  Tutti gli accessori necessari per la corretta sostituzione (e molto altro) possono essere reperiti nel Pro Tech Toolkit di iFixit, al prezzo di 69.95$ (poco meno di 55€).

Di seguito vi pubblichiamo il video che mostra i passaggi per la sostituzione della batteria di iPhone 5.

Via | 9To5Mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: