L’iPhone economico mostrato ancora in un nuova foto assieme ad iPhone 5S | Rumor

Ormai non ci sono dubbi: iPhone Lite, se si farà, avrà il design che già tutti conosciamo ad alcuni mesi dalla presentazione ufficiale. Sono cinque i colori raffigurati all’interno della fotografia e forse sono tutti quelli che proporrà l’azienda di Cupertino.

iphone-mini-plastic-back

In base a quanto possiamo vedere dalla nuova fotografia, i colori nei quali Apple presenterà la nuova variante economica di iPhone saranno cinque, fra cui: rosso, giallo, bianco, azzurro e verde. Il tutto per ridefinire i canoni del design della stessa società, particolarmente più colorato rispetto al passato (almeno dal punto di vista degli smartphone) e più giovanile.

Apple sembra voler aggredire il mercato con proposte più adatte al pubblico meno “attempato”, puntando tutto sui colori e sul prezzo. Il design è ormai quello che tutti conosciamo a mesi di distanza dalla sua presentazione ufficiale, in plastica con bordi arrotondati ed un retro piatto.

Sembra un po’ triste da dire, ma il riserbo al quale Apple ci aveva abituati qualche anno fa è ormai appartenente al passato, e le presentazioni dei nuovi prodotti sanno ormai da tempo di già visto, dal momento che rumor, indiscrezioni e fotografie trapelate rovinano la magia del momento, tipica delle migliori presentazioni di Jobs e colleghi.

iphoneliterumor

La stessa fonte cinese avrebbe mostrato una fotografia di iPhone 5S, meno chiara ed interessante. Il desig del nuovo modello sarà il medesimo di quello attuale. Cambieranno le specifiche tecniche: il display sarà di 4″ ma utilizzerà le tecnologie IGZO di Sharp, con la stessa risoluzione di 1136×640, iPhone 5S avrà inoltre 2GB di RAM ed una fotocamera da 12 megapixel, oltre al supporto alle reti LTE-Advanced.

iphone5srumor

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: