Apple inizia ad assumere nuovo personale in vista del prossimo iWatch

Secondo quanto riportato dal Financial Times, Apple starebbe assumendo nuovo personale in maniera quasi compulsiva per perfezionare la produzione del prossimo presunto iWatch, l’orologio da polso tecnologico che vedrà la luce non prima del 2014.

d2d88d96568166eb894ac01beefd7a6c51d280e99b834

Gli obiettivi di Apple di produrre iWatch entro la fine del 2013 potrebbero non essere portati a termine, dal momento che alcune difficoltà dal punto di vista dell’ingegnerizzazione del nuovo prodotto potrebbero slittare la data di presentazione al prossimo anno.

La società di Cupertino starebbe infatti cercando l’aiuto da parte di società esterne in modo da correggere alcune imperfezioni e di rendere il prodotto fruibile per le masse entro il 2014. La buona notizia è che iWatch è “progredito da una fase embrionale di progettazione ad una più avanzata fase in cui ci sono diverse decine di impiegati addetti alla produzione”.

Apple avrebbe richiesto l’aiuto a piccole realtà del settore ed a start-up in modo da risolvere alcuni problemi di ingegneria a cui la società stessa non saprebbe trovare una soluzione. Nonostante non ci siano prove concrete riguardo alla produzione del prossimo smartwatch di Cupertino, possiamo valutarne i primi indizi.

Apple avrebbe registrato il marchio iWatch in alcuni paesi del mondo nelle scorse settimane ed avrebbe pubblicato un brevetto riguardo batterie curve da implementare in dispositivi indossabili. L’acquisizione dell’ex-CEO di Yves Saint Laurent, avvenuta proprio un paio di settimane fa, sarebbe un altro interessantissimo indizio.

Via | CultOfMac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: