Google Maps: salviamo le mappe per poterle utilizzare in offline

Quella che vi segnaliamo è un’interessante feature inclusa nella nuova versione di Google Maps che ci permetterà di salvare le mappe in offline, in modo da poterle utilizzare poi successivamente anche senza connessione.

more

La nuova funzionalità è stata introdotta secondo me in maniera un po’ “rudimentale”, lasciandomi pensare che forse la feature è ancora in fase BETA. Per poter salvare le mappe in offline infatti, dovremo effettuare uno zoom-out sulla zona che intendiamo salvare, e poi digitare “ok maps” sulla barra di ricerca.

Senza cliccare altro, basterà poi annullare la ricerca e le mappe saranno salvate e pronte all’uso anche senza connessione. Di seguito vi mostro gli screenshot della prova che ho effettuato:

Zoom-out e “ok maps” nelle ricerche:

picture20130717120059 picture20130717120059(1)

Questo è lo zoom-in dopo aver salvato le mappe in offline con l’iPhone in modalità aereo. Effettivamente, Google Maps mi ha mostrato un’ampia zona con tutte le vie ed i punti di interesse presenti. Con un maggiore zoom-out possiamo vedere l’area salvata dall’applicazione (nettamente maggiore di quella effettivamente richiesta):

picture20130717120100(1) picture20130717120100(4)

Di contro, per verificare che questo comando funzioni davvero e non sia una bufala, ho provato ad effettuare la stessa procedura SENZA scrivere “ok maps” nella ricerca. Il risultato? le vie ed i punti di interesse (effettuando uno zoom-in) non vengono salvati, quindi di fatto la nuova feature esiste davvero.

picture20130717121659 picture20130717121659(1)

Come accennato all’inizio, piuttosto che digitare “ok maps” sulla barra di ricerca, avrei preferito un pulsante specifico o un metodo più intuitivo per poter salvare le mappe in offline.

Ad ogni modo…che ve ne pare?

Immagine per Google Maps: navigazione e trasporto

Google Maps: navigazione e trasporto

Google, Inc.
Gratuiti

Via | iDownloadBlog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: