La comodità di una cover tradizionale unita alla versatilità di una batteria da 2800mAh, da Tobee | iSpazio Product Review

ispazio-product-review-240x342

Il prodotto che proponiamo alla vostra attenzione oggi nasce da un’idea accattivante: una cover sottilissima alla quale attaccare magneticamente una potentissima batteria da 2800mAh per colmare due giornate di utilizzo intenso. L’abbiamo provato per voi nell’ultima settimana e ne abbiamo tratto le nostre consuete considerazioni approfondite.

DSC_4136

Il suo nome sulla scatola è Tobee iPhone 5 POWER BANK: Magnetic adsorption combined mobile power bank e si tratta di una sorta di ibrido fra cover tradizionale in plastica dotata di parti magnetiche ed una copiosa batteria da 2800mAh, anch’essa fornita in dotazione ad un prezzo che consideriamo assolutamente vantaggioso. La paura di avvicinarsi ad un prodotto di scarsa qualità devo ammettere che fosse molta, dal momento che non stiamo parlando di un accessorio non garantito dai soliti nomi altisonanti del settore.

Tuttavia questa POWER BANK è stata subito una piacevole sorpresa, a partire dalla qualità costruttiva, per arrivare alle finiture ed ogni singolo dettaglio che mi hanno assolutamente convinto nell’utilizzo di tutti i giorni di questa particolare unità di carica per i nostri dispositivi mobile, nello specifico per i nostri iPhone 5. Passiamo con ordine in rassegna tutte le caratteristiche peculiari del prodotto.

Packaging

iPhone 5 POWER BANK – continueremo ad usare il nome abbreviato nel resto dell’articolo – viene proposto in una confezione essenziale ma particolarmente elegante, in cartone e plastica trasparente, che lascia vedere la cura con cui sono stati realizzati i particolari. I due prodotti, la cover e la batteria estraibile sono alloggiati in appositi vani, su della gomma morbida che evita di graffiare i due dispositivi.

DSC_4103

All’interno della confezione troviamo solo un minuscolo manuale cartaceo in inglese e cinese che spiega senza soffermarsi su troppi dettagli il funzionamento dei due accessori che compongono questa POWER BANK. Non sono presenti ulteriori oggetti non strettamente necessari, il tutto per garantire un ottimo prezzo a fronte della migliore qualità costruttiva possibile.

Cover Magnetica

Prima che arrivasse il prodotto mi aspettavo una cover realizzata con il semplice obiettivo di fare da “collante” per la batteria, senza che fosse minimamente curata dal punto di vista estetico. Una volta presa in mano il presentimento è svanito in un lampo. Ci troviamo di fronte ad un prodotto esemplare sia dal punto di vista estetico che quello del feeling che traspare con il suo utilizzo.

DSC_4107 DSC_4104

Non sono mai stato un amante delle custodie, ma questa ho deciso di tenerla sul mio iPhone 5 sia per la comodità di non dover trattare il mio smartphone troppo con i guanti, sia perché conferisce allo smartphone un feeling piacevolissimo al tatto ed un’estetica assolutamente apprezzabile.

 Si tratta di una cover in plastica con inserti magnetici invisibili per fare in modo che una volta installata la voluminosa batteria da 2800mAh, questa non cada rovinosamente a terra o non si sposti dal suo alloggiamento. La finitura esterna è realizzata con un particolare tipo di lavorazione che le dà un feeling molto morbido ed estremamente piacevole al tatto.

DSC_4106 DSC_4105

La sua conformazione è quella tipica di moltissime cover che abbiamo recensito in passato, così come lo spessore, simile a quello delle cover più tradizionali. La cover si “interrompe” sui lati superiore ed inferiore e in concomitanza di tasti volume e selettore per il mute, lasciandoli scoperti in modo da avere sempre un rapido accesso per quanto riguarda le funzioni importanti del nostro smartphone.

In questo modo possiamo utilizzarla praticamente in ogni momento evitando, come accade inevitabilmente con gli altri pacchi batteria per i nostri iPhone, di effettuare un continuo attacca-e-stacca che inevitabilmente potrebbe consumare la delicata vernice dello smartphone o danneggiare irreparabilmente i bordi dello stesso.

DSC_4127 DSC_4125

La parte superiore ed inferiore fuoriesce leggermente dai vertici del nostro iPhone 5, mentre i bordi laterali sono perfettamente in linea con il display, in modo da non recare impaccio qualora dovessimo interagire con i lati più estremi dello stesso.

DSC_4126 DSC_4128

La cover è assolutamente promossa a pieni voti sia dal punto di vista estetico ed ergonomico che da quello di materiali usati e finiture. È parecchio semplice esteticamente e questo deve logicamente scontrarsi con i vostri gusti, ma dal punto di vista qualitativo potremmo tranquillamente confrontarla con proposte di marchi ben più blasonati.

 DSC_4124 DSC_4122

Batteria da 2800mAh

Il fiore all’occhiello del prodotto, nonché l’accessorio più importante, è comunque l’immensa batteria da niente meno che 2800mAh, un amperaggio che permette al nostro iPhone di completare almeno due giorni di uso particolarmente intenso, nelle nostre prove.

DSC_4114 DSC_4113

2800mAh significa che potrebbe caricare il nostro iPhone 5 quasi due volte, logicamente se questo è spento o non in uso. Tuttavia se non siamo costretti ad utilizzarlo durante la carica un prodotto di questo tipo diventa inutile ed è assolutamente più comodo un cavo tradizionale con caricabatterie al seguito.

In condizioni di uso normale, questa POWER BANK riesce a caricare il nostro smartphone per un’intera carica ed un’altra arrivando a circa il 50%, un risultato di tutto rispetto che ci riesce a portare tranquillamente a termine due giornate di utilizzo decisamente intenso, prima di restare del tutto a secco. Il dispositivo tende a scaldare leggermente quando sotto carica.

DSC_4112

Certo, se ci mettiamo a giocare ad Infinity Blade 2 per 15 ore consecutive probabilmente non riusciremmo ad arrivare a sera con il nostro smartphone acceso, ma riteniamo che questa sia una situazione decisamente difficile da realizzarsi anche per i videogiocatori più incalliti.

Esteticamente ci troviamo di fronte ad un prodotto curatissimo, così come avviene per la cover esterna. La batteria è dotata di una finitura lucida a specchio nella sua parte anteriore, che va ad adagiarsi sulla cover estetica, quindi purtroppo invisibile una volta che installiamo il tutto per l’utilizzo. La parte posteriore è in plastica, forse troppo liscia e leggermente scivolosa nell’uso quotidiano. Lo spessore complessivo è decisamente ridotto e sinceramente ho fortemente dubitato che dentro potesse esserci stipata una batteria così voluminosa, ma una volta utilizzata i miei dubbi si sono del tutto fugati, vista la sua efficienza.

DSC_4120 DSC_4111

C’è da considerare il fatto che in una settimana probabilmente la batteria ancora è da rodare, ed in futuro potrebbe raggiungere un’efficienza anche superiore a quella attuale.

Installazione e carica

L’installazione è incredibilmente semplice, tanto quanto quella di una cover tradizionale. Una volta installata la cover, infatti, basta appoggiare il nostro smartphone alla batteria che questa va subito in sede, senza costringere l’utente a spostamenti millimetrici.

DSC_4130 DSC_4131

Tuttavia durante l’utilizzo la batteria non è proprio fissa e l’utente riesce ad avvertire una sorta di gioco laterale che comunque non le permette di cadere dalla sua sede magnetica o arrivare addirittura a terra. Per fare in modo che inizi la carica, bisogna logicamente collegare il breve cavo Lightning che fuoriesce dalla batteria e premere il tasto apposito che si trova nella parte inferiore.

Il cavo a vista potrebbe non essere gradito da tutti gli utenti dal punto di vista estetico. Tuttavia ci si abitua subito e non dà fastidio, soprattutto dal punto di vista funzionale. Possiamo dire infatti che in questo modo gli ingombri sono decisamente compatti rispetto ad altre soluzioni ed il cavo non dà assolutamente fastidio nell’utilizzo dello smartphone.

DSC_4132 DSC_4133

Basteranno circa 2 ore per portare il dispositivo dalla carica minima a quella completa, se non utilizzato e con le sole reti 3G e Wi-Fi attive. Sul retro della batteria sono presenti 8 LED bianchi molto piacevoli alla vista che indicano lo stato di carica complessivo in maniera progressiva: quando saranno tutti accesi vuol dire che la batteria ha una carica del 100%, mentre se saranno tutti spenti vuol dire che è ora di mettere il tutto sotto carica.

DSC_4136

Questo si fa in maniera semplicissima, inserendo il cavo Lightning del nostro iPhone 5 all’interno dell’apposito connettore sulla batteria. Non è fornito in dotazione alcun caricabatterie o cavo, ma sul manuale è espressamente riportato che è possibile utilizzare tranquillamente quelli in dotazione con il nostro smartphone.

Una volta collegata alla rete elettrica, i LED inizieranno a lampeggiare indicando lo stato di carica fino a quando non sarà terminato il processo in cui resteranno tutti accesi.

DSC_4135 DSC_4134

Conclusioni

Non sono mai stato un amante delle cover, né tanto meno dei pacchi batteria per i miei iPhone. Non voglio deturparne assolutamente l’aspetto estetico, ma utilizzando questa POWER BANK di Tobee mi sono reso conto di quanto possano essere utili spesso nelle più tipiche condizioni quotidiane.

La batteria da 2800mAh permette di portare l’autonomia effettiva del nostro iPhone 5 decisamente su altri livelli, consentendoci di collegarlo alla rete elettrica anche 2 volte a settimana, con un uso particolarmente oculato e senza stressarlo in maniera troppo estrema. Rispetto alle batterie tradizionali, però, Tobee ci offre un sistema di installazione della batteria decisamente semplificato e rapido.

DSC_4142

Basta infatti appoggiare la sua cover magnetica (installata sul nostro iPhone 5) sulla batteria, collegare il cavo, premere il tasto ed il gioco è fatto! In questo modo possiamo collegare la batteria solo quando ci serve e farlo in un lampo. La soluzione è, considerati i logici compromessi di peso e dimensioni, piacevole esteticamente e qualitativamente esemplare: qualità costruttiva e finiture sono ai vertici della categoria, a fronte di un prezzo decisamente abbordabile.

Le dimensioni diventano notevoli, soprattutto dal punto di vista dello spessore che supera abbondantemente il centimetro. Anche il peso diventa importante andando a superare le specifiche di tutti i terminali della concorrenza, anche quelli più voluminosi.

DSC_4140

Utilizzando questa POWER BANK di Tobee mi è sembrato di tornare ai tempi in cui possedevo un Toshiba G900, dotato di tastiera fisica esterna. Anche la conformazione curvilinea del posteriore mi ha ricordato quello smartphone, così come il suo peso. Quindi un compromesso tutto sommato accettabile (visto che pochi anni fa era addirittura la prassi) per riuscire a raggiungere un’autonomia decisamente notevole con il nostro smartphone.

Tobee iPhone 5 POWER BANK: Magnetic adsorption combined mobile power bank è disponibile sul sito di USB Fever, e potete acquistarla in tutte le sue varianti di colore da questo link al prezzo di 45.99$, circa 35€ al cambio attuale, un prezzo decisamente conveniente se consideriamo la capacità della batteria ed il livello qualitativo generale del prodotto.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: