Alcuni esperti di sicurezza tenteranno di eludere la nuova funzione “Blocco Attivazione” di iOS 7

Gli iPhone sono sempre stati nel mirino di molti ladri che ne vedono un grande guadagno ed una vendita facile. Il procuratore distrettuale di San Francisco, George Gascón, ha chiesto ad Apple di aumentare la sicurezza di iOS ed Apple, con iOS 7, ha aggiunto una nuova funzione chiamata “Blocco Attivazione” ma sarà realmente utile?

Schermata 2013-07-19 alle 10.01.15

La nuova funzione inserita in iOS 7  può impedire ai ladri di attivare un dispositivo rubato senza le giuste credenziali. Gascón ammette di apprezzare lo sforzo ma non è convinto…

Ecco una sua dichiarazione:

“Siamo riconoscenti degli sforzi compiuti da Apple e Samsung per migliorare la sicurezza dei dispositivi che vendono” hanno dichiarato Schneiderman e Gascón. “Oggi valuteremo le soluzioni che stanno proponendo per scoprire se sono sicure contro le tattiche comunemente utilizzate dai ladri.”

La valutazione coinvolge anche alcuni esperti dell’Intelligence della California del Nord che cercheranno di aggirare le misure di sicurezza, sia su un iPhone 5 che Galaxy S4, per ottenere l’accesso ai dispositivi come se fossero stati realmente rubati.

Dal loro comunicato stampa:

“Nella giornata di oggi ci sarà un incontro a San Francisco tra vari esperti tecnici, tra cui alcuni rappresentanti della Intelligence della California del Nord (NCRIC) a cui verranno dati un iPhone 5 con la funzionalità di protezione anti-furto conosciuta come ” Blocco Attivazione ” abilitata e un Samsung Galaxy s4 con una nuova funzionalità di protezione anti-furto conosciuta come “LoJack for Android” abilitata. Gli smartphone saranno trattati come se fossero stati rubati dai ladri e si tenterà di aggirare le funzioni di antifurto. “

L’esperimento di oggi è stato annunciato come parte di un’iniziativa chiamata Secure Our Smartphone (SOS). È un tentativo di proteggere i proprietari di smartphone degli Stati Uniti da furti violenti che sono in continuo aumento.

Nel mese di giugno, Schneiderman e Gascón hanno dichiarato di essere ottimisti riguardo l’iniziativa anti-furto di Apple, ma hanno ammesso di non sentirsi al sicuro finché questa funzione non fosse stata testata.

Per quel che vale, il prossimo smartphone di casa Apple, l’iPhone 5S, dovrebbe avere un lettore di impronte digitali. Se questo rumor fosse vero, renderebbe il dispositivo molto più sicuro dai furti che quindi dovrebbero diminuire.

Via | iDownloadblog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: