iGiuridica: le principali materie giuridiche in una biblioteca tascabile | QuickApp

Immagine per iGiuridica

iGiuridica

EDIPRESS DEI F.LLI CARAGLIA VITTORIO E GIANLUIGI & C. S.A.S.
Gratuiti

iGiuridica è un’applicazione dedicata a tutti gli studenti che stanno seguendo un percorso giuridico, ma anche a professionisti o a persone che vogliono semplicemente saperne di più riguardo i propri diritti e doveri. Essa infatti è una vera e propria biblioteca che copre i più ampi ambiti giuridici da portare ogni giorno nelle nostre tasche.

iGiuridica è un’applicazione davvero completa che potrà sicuramente aiutare tutte quelle persone che trattano quotidianamente di argomenti giuridici, in quanto si tratta di una vera e propria biblioteca tascabile che copre i più svariati ambiti legislativi italiani.

All’interno dell’applicazione troveremo infatti le seguenti materie di diritto:

  • Amministrativo.
  • Civile.
  • Commerciale.
  • Economia Politica.
  • Enti Locali e Regionale.
  • Famiglia.
  • Lavoro.
  • Penale.
  • Privato.
  • Pubblico.
  • Tributario.

L’applicazione, oltre ad essere completa, è anche molto ben fatta tecnicamente: sarà infatti possibile passare velocemente all’indice per trovare il nostro capitolo d’interesse o cercare una singola parola chiave. Inoltre, nelle impostazioni di iGiuridica sarà possibile scegliere la modalità di lettura (giorno e notte) e cambiare addirittura il carattere del testo, in modo da trovarci maggiormente a nostro agio con l’applicazione.

L’applicazione, disponibile in forma gratuita, mette a nostra disposizione il libro dedicato al Diritto Tributario. Una volta che avremo deciso di essere pienamente soddisfatti potremo optare per acquistare i libri di nostro interesse al costo di 1,79€ l’uno.

iGiuridica è disponibile in App Store, è localizzata in italiano ed è compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede l’iOS 4.3 o successive. Questa applicazione è inoltre ottimizzata per iPhone 5.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: