Sareste disposti a pagare una seconda volta le applicazioni per ottenere la versione compatibile con iOS 7?

Tra pochi mesi, Apple rilascerà il più grande aggiornamento per il suo sistema operativo mobile da quando l’iPhone originale ha debuttato nel 2007: iOS 7. Il software è stato praticamente ricostruito da zero con nuove funzionalità e una nuovissima interfaccia utente. Per gli sviluppatori questo significa creare nuovamente le grafiche della propria applicazione da zero, un lavoro che potrebbero farsi pagare.

iOS 7

Dato che questa nuova versione di iOS è così diversa rispetto alla precedente, gli sviluppatori dovranno rimettere mano al codice della propria applicazione per aggiungere gli elementi dell’interfaccia utente e migliorare la velocità di esecuzione dell’app. La domanda che sorge spontanea è la seguente: Faranno pagare gli utenti per avere questi sostanziosi aggiornamenti?

La questione fu posta da Gedeon Maheux sviluppatore dell’applicazione Twitterrific:

Sono sicuro che molti utenti si aspettano che gli sviluppatori delle applicazioni più diffuse aggiornino le proprie applicazioni aggiungendo gli elementi presenti nell’interfaccia utente di iOS 7 rilasciando l’aggiornamento gratuitamente sull’App Store. Non c’è dubbio che la maggior parte degli aggiornamenti delle applicazioni su iOS 7 saranno gratuiti, ma sospetto che ci sarà un sorprendente numero di sviluppatori che utilizzeranno il lancio del nuovo sistema operativo per riavviare completamente la loro applicazione facendola pagare nuovamente a chi l’aveva già acquistata prima di iOS 7. Gli utenti che vogliono avere un’applicazione aggiornata per iOS 7, dovranno pagare nuovamente il costo dell’applicazione anche se l’avevano già acquistata con iOS 6.

È importante capire che non tutti gli sviluppatori sono come Rovio o Imanji che arrivano velocemente ad un milione di vendite. La maggior parte degli sviluppatori lavora da solo al progetto, e riprogettare un’intera applicazione per iOS 7 non è un lavoro da poco.

Gli sviluppatori, quindi, potrebbero chiedere agli utenti di pagare il proprio lavoro. Onestamente, se uno sviluppatore di un’applicazione che uso giornalmente rilascia un aggiornamento con il quale aggiunge una nuova grafica e si adatta perfettamente ad iOS 7 aggiungendo le funzioni associate al sistema operativo, io sono ben felice di pagare il suo lavoro.

Voi sareste disposti a pagare nuovamente un’applicazione per renderla compatibile con iOS 7?

Via | iDownloadblog