2°Me… iPhone 5C, economico e colorato, è destinato a dividere le masse!

2°Me… è la nuova rubrica di iSpazio dedicata completamente alle vostre opinioni! Vi abbiamo chiesto che opinione avete riguardo quello che sarà il nuovo (e speriamo non unico) modello di iPhone, il così definito iPhone 5C, vediamo di seguito quali sono state le vostre risposte al sondaggio sulla nostra pagina Facebook

sondaggio iSpazio 2°me 2me secondo me

Domanda

2°Me #22: iPhone 5C, economico e colorato, vi piace?

Dopo circa 2 giorni dalla sua pubblicazione il sondaggio ha ricevuto 52 voti, così ripartiti:

2°Me… Sì, molto – 25 voti – 48%

2°Me… Non so – 8 voti – 15%

2°Me… No  – 19 voti – 37%

A quanto pare l’iPhone 5C è destinato a dividere l’opinione degli utenti Apple: c’è chi lo aspetta con curiosità e chi è contrario a questa scelta di Apple, che in realtà non è ancora ufficiale.

In effetti per ora parliamo solo di Rumor che si susseguono uno dopo l’altro e se oggi attribuiamo ad essi un valore maggiore è proprio perché la famosa segretezza di Cupertino è stata sfatata l’anno scorso, quando l’estetica dell’iPhone 5, ed anche parte dell’hardware, era già stata abbondantemente svelata da molti rumor convergenti.

Noi tutti speriamo che questo iPhone 5C, che dovrebbe essere l’iPhone Colorato/Cheap (economico), non sia l’unica novità che Apple ha in serbo, ma che magari ci sia anche un iPhone 5S, ovvero un ‘iPhone 5 potenziato’, ma per questo non ci resta che attendere per scoprirlo.

Per quanto riguarda l’ipotetico iPhone 5C per ora sono già state mostrate:

Ciò che però gli utenti aspettano di scoprire più di ogni altra cosa e che farà la differenza è il prezzo, sarà davvero ‘economico’?

Per conoscere tutte le risposte ed esprimere il vostro voto o giudizio, vi rimandiamo alla nostra pagina facebook di iSpazio.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: