Apple attiva un piano per sostituire i caricabatterie ‘tarocchi’ con quelli originali

A seguito degli incidenti avvenuti nelle scorse settimane per via di caricabatterie per iPhone non originali, Apple ha deciso di attivare un piano per sostituire i caricabatterie falsi con quelli originali.

Caricabatterie apple

Se ben ricordate, circa due settimane una donna è morta folgorata, mentre un uomo è entrato in coma, a seguito di due incidenti causati dai caricabatterie non originali dell’iPhone. L’azienda inviò dapprima un comunicato incoraggiando gli utenti ad utilizzare soltanto il caricabatterie venduti dall’azienda, mentre di recente ha deciso di attivare un vero e proprio piano di sostituzione.

Tutto quello che bisogna fare è semplice: dal 16 agosto, basterà recarsi in un Apple Store (o rivenditore autorizzato) e consegnare il caricabatterie non originale, per riceverne uno originale al prezzo di 10$, che diventeranno probabilmente 9€ invece di 19€ (prezzo pieno dell’accessorio).

Apple ha applicato il limite di un solo caricabatterie per persona. Non sappiamo se il piano sia stato attivato anche in Italia, ma per il momento si riferisce soltanto al mercato americano e cinese. Se sapremo qualcosa a riguardo, non mancheremo di informarvi tempestivamente.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: