L’intrattenimento si evolve: iTunes domina le classifiche di gradimento

Gli utenti preferiscono navigare in internet ed utilizzare le applicazioni installate sui propri dispositivi mobile e PC, piuttosto che guardare la TV. Quella che analizziamo oggi è un’interessante infografica dove viene evidenziata l’evoluzione dell’intrattenimento ed i nuovi modi con cui gli utenti adorano fruire i diversi contenuti offerti.

intrattenimento

Se in Italia le TV sono ancora “pilotate” dalle emittenti televisive, negli USA il mercato è più libero e direzionato maggiormente verso l’on demand, permettendo ad ognuno di scegliere cosa e quando vedere un programma; l’utente ha in sostanza la facoltà di “costruirsi” la propria TV.

ForeSee ha intervistato oltre 5.000 persone negli Stati Uniti formulando una semplice domanda: “in che modo scegliete di visualizzare i video, e quali servizi prediligete?”. Al primo posto di questa classifica c’è iTunes con 80 punti su 100, seguita con un parimerito tra HBO Go e Netflix, la prima famosa per distribuire prevalentemente telefilm, e la seconda conosciuta per lo streaming dei film.

E’ interessante notare che ciò che ha spinto di più gli utenti ad utilizzare maggiormente iTunes è la fruibilità dello stesso anche sui dispositivi mobile. Il 66% degli intervistati infatti dichiara di utilizzare il servizio su questo tipo di dispositivi.

“Con la rapida adozione da parte dei consumatori di smartphone e tablet, le aziende devo riconoscere che la piattaforma mobile è importante tanto quanto l’ambiente desktop” dichiara Larry Freed, CEO di ForeSee. “Questa infografica suggerisce che c’è ancora molto lavoro da fare. Le aziende hanno colto l’opportunità e stanno cercando di muoversi velocemente, ma devono essere allo stesso tempo sicuri di fare le cose nel modo giusto in modo da soddisfare le aspettative dei clienti, altrimenti c’è il rischio che questi ultimi passino a servizi concorrenti”.

mobile-sat-index-infographic-2013-foresee

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: