La storia di Tritono, la suoneria per i messaggi dell’iPhone

Fin dal primo modello di iPhone (2007), la suoneria di default dei messaggi è il Tritono. Questa suoneria però, è nata ben 8 anni prima come favore personale e con scopi decisamente diversi.

tritono

Una storia alquanto curiosa quella del Tritono, che abbiamo scovato nel web e che abbiamo pensato di condividere con voi. Composta da tre semplicissime note (da musicista posso aggiungere che si classifica nella scala diatonica di RE come semplice sequenza di tonica, quinta e ottava [RE-LA-RE]), il Tritono fu realizzato nel 1999 come favore personale da parte del software designer di Apple Kelly Jacklin al suo amico Jeff Robbin che, insieme al socio Bill Kincaid aveva creato SoundJam, uno dei primissimi lettori MP3 per Mac che diventò poi l’iTunes che tutti conosciamo a seguito dell’acquisizione dell’intera società da parte di Apple.

Sotto il nome di 158-marimba.aiff, Jacklin riferisce che durante la sua ideazione cercava qualcosa di semplice che attirasse l’utente. “Pensavo che una semplice sequenza di note suonata con uno strumento dal suono pulito, si sarebbe fatta notare nel frastuono di una casa o ufficio. Avevo quindi due compiti: scegliere uno strumento, e scegliere una sequenza di note. “Semplice, Giusto?” “Eccome!” direte voi; chiunque è un musicista da salotto […] Mi piacevano molto i suoni di marimba e kalimba all’epoca, quindi pensai di provarle entrambe. Analizzai anche i suoni presenti nel SW1000XG (scheda Yamaha, NdR), ascoltando i suoni degli strumenti, trovandone altri 3 di mio piacimento: l’arpa, il koto e la corda pizzicata”.

Dopo aver configurato a dovere i tempi, creò una lista di 28 suoni, compresa la “158-marimba.aiff” sua preferita, da inviare a Robbin che ne condivise la scelta.

“SoundJam fu pubblicato e vendette abbastanza bene, ma non in modo spettacolare. Qualche mese dopo, Jeff mi disse che Apple l’aveva comprata con l’intenzione di integrarla nel sistema, così lui e Bill accettarono con molto entusiasmo e furono assunti da Apple. Quando Apple pubblicò poi iTunes nel 2001, aveva ancora quel suono per la masterizzazione. Un paio di anni dopo, il team che si occupava dell’installazione dei software, decise di usare questo stesso suono come “completamento” del processo, quando l’installazione ha fine per intenderci. Dopo qualche anno, Apple pubblica l’iPhone. Non ero coinvolto nello sviluppo di iPhone né in quello di iOS, anche se ero stato corteggiato senza successo da Tony Fadell, il ragazzo che si occupava del software per iPod. Immaginate la mia sorpresa quando iPhone uscì, e la suoneria di default per gli SMS era “158-marimba”, rinominata ora nel più abile (ma non accurato, dal punto di vista musicale) “Tritono”. A distanza di tempo, questo suono è diventato un’icona, si ascolta in programmi TV e film, diventando addirittura l’abbreviazione internazionale per “hai un messaggio di testo”. Beh, chi l’avrebbe mai detto?”

Via | Tuaw

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: