Il nuovo iPhone 5C sostituirà l’attuale iPhone 5 entro la fine dell’anno?

L’analista Mingchi Kuo della KGI, ha da poco pubblicato un rapporto secondo il quale Apple potrebbe scegliere di mandare fuori produzione l’iPhone 5 sostituendolo con l’iPhone 5C, mantenendo quindi in commercio l’iPhone 4S ad un prezzo ridotto.

b-iphone-5c-leak-green-1

Pochi giorni ci separano dalla presentazione di iPhone 5S e iPhone 5C, ma come sempre gli analisti non smettono di esprimere le proprie opinioni sino all’ultimo minuto. Mingchi Kuo si è spesso rivelato affidabile nelle sue dichiarazioni, e secondo le sue ultime scoperte, ecco le strategie che adotterà la società di Cupertino:

  • Le componenti necessarie per l’assemblaggio dei nuovi iPhone saranno pronte entro il mese di agosto.
  • L’iPhone 5C avrà il supporto per le reti TDD-LTE di China Mobile, il che significa che Apple dovrebbe essersi accordata con il più grande operatore telefonico al mondo.
  • L’iPhone 5C sostituirà l’iPhone  5, il quale andrà fuori produzione durante il terzo trimestre del 2013, e non l’iPhone 4S, il cui prezzo dovrebbe subire un sostanzioso calo. Questo segnerà sicuramente la fine di un pezzo di storia Apple, l’iPhone 4, il quale andrà fuori produzione.
  • L’iPhone 5S dovrebbe comunque superare nelle vendite totali l’Phone 5C secondo l’analista

Kuo afferma che Apple potrebbe vendere 8,4 milioni di unità di iPhone 5C e 5,2 milioni di unità di iPhone 5S nel Q3 2013, che dovrebbero arrivare a 28 milioni di unità contro i 18,7 milioni dell’iPhone 5C nel quarto trimestre.

Per quanto riguarda il prezzo, l’iPhone 5C dovrebbe essere circa 200 dollari più conveniente rispetto all’iPhone 5S secondo l’analista, ma finchè non si avranno notizie ufficiali tutto ciò resta una semplice ipotesi scaturita da varie ricerche.

Voi siete d’accordo con Kuo?

Via | 9to5mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: