Il nuovo iPhone 5C spingerà Apple sul tetto della Cina

Buone notizie per Apple e meno buone per gli altri produttori di smartphone che operano in Cina. La società di Cupertino infatti, secondo un recente rapporto, scalerà le classifiche dei maggiori produttori di smartphone presenti nel mercato cinese, conquistandone la vetta. Questo grazie al nuovo iPhone 5C.

iphone5c_2-640x480

L’analista Katy Huberty di Morgan Stanley, sulla base di un sondaggio AlphaWise su 2.000 proprietari di telefoni cellulari in Cina, ha evidenziato come l’iPhone 5C possa davvero fornire ad Apple una marcia in più in un importante mercato come quello cinese. Il sondaggio è stato progettato per misurare il numero di consumatori cinesi benestanti che comprerebbero il nuovo iPhone, e quanto sarebbero disposti a pagarlo. Ecco i risultati:

aplhawise

  • Il 23% dei potenziali acquirenti di smartphone intervistati ha scelto l’iPhone.
  • Il tasso di riacquisto previsto per l’iPhone è superiore rispetto a quello di altri smartphone.
  • I consumatori cinesi considerano accettabile il prezzo di 486 dollari per l’iPhone low-cost, cifra del 22% superiore rispetto al prezzo finale stimato del nuovo iPhone 5C.
  • Al contrario, le fasce di prezzo accettabili per Samsung S4 Mini e HTC One Mini erano inferiori al prezzo previsto.
  • Il 29% dei potenziali acquirenti di smartphone avrebbe acquistato l’iPhone se fosse compatibile con le reti 3G e 4G di China Mobile.

In conclusione secondo l’analista, il nuovo iPhone economico potrebbe aumentare la quota di mercato Apple in Cina di ben 13,3 punti a scapito della diretta rivale Samsung. Un accordo con l’operatore China Mobile potrebbe incrementare di altri 6 punti la quota, facendo guadagnare ad Apple la vetta del mercato cinese.

Via | TechFortune

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: