Apple corregge il bug che ha causato l’interruzione del Dev Center

Apple ha finalmente corretto il bug che ha causato l’interruzione del Dev Center. Questa falla è probabilmente legata ad un presunto attacco hacker allo stesso portale che ne ha compromesso la sicurezza, costringendo la società ad adottare le dovute precauzioni. Ora però sono emerse ulteriori indicazioni dalla stessa Apple.

dev-center-570x190

Il ricercatore londinese Ibrahim Balic si era fatto avanti sostenendo di essere il presunto “hacker” dietro l’attacco al sito Apple, ma stando alle ultime indiscrezioni sembra che Balic abbia scoperto una vulnerabilità di iAd Workbench, la quale però non avrebbe nessun collegamento con il blocco del portale riservato agli sviluppatori.

Tramite questo bug, Balic è riuscito ad ottenere nomi completi ed ID degli sviluppatori registrati sul noto portale, ma sembra che non sia stato il solo problema. Apple infatti conferma di aver risolto un altro “problema nell’esecuzione remota di codice” che avrebbe di fatto causato il blocco temporaneo del sito.

Apple ha riconosciuto a 7dscan.com e SCANV di www.knowsec.com il merito della scoperta del bug. La segnalazione di tali bug è riconducibile al 18 luglio, giorno in cui il Dev Center è di fatto andato offline, mentre la falla di Balic è stata segnalata il 22. In altre parole che Balic non ha nulla a che fare con il blocco del Dev Center.

Via | iDownloadBlog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: