Microsoft attacca di nuovo Apple nello spot del nuovo Lumia 1020

Fino ad alcuni anni fa era Apple l’azienda impegnata a screditare Microsoft con i celebri spot “I’m a Mac”, ma ora la situazione sembra essersi capovolta e l’azienda di Redmond si sta prendendo una sorta di rivincita con i nuovi spot dei Lumia.

microsoft-1020-ad

In molti ricorderanno la celebre campagna pubblicitaria di Apple “I’m a Mac“, volta a screditare il sistema operativo di Microsoft. Ormai la situazione sembra essersi capovolta: a distanza di 5 anni infatti, ora è Apple ad essere presa di mira da parte di Microsoft, sia grazie agli spot dei nuovi Lumia, sia grazie agli spot dei nuovi tablet con Windows 8.

L’ultimo spot in ordine di tempo è quello dedicato al Nokia Lumia 1020.

Come potete vedere, l’esilarante video mostra una recita scolastica piuttosto affollata in cui i genitori cercano di fotografare i loro figli per ricordare il magico momento. Tutti sono in possesso di smartphone e tablet, tra cui iPhone 5 ed iPad. Nella parte più divertente dello spot tutti cercano di farsi strada per poter scattare foto migliori senza nessuno che intralci l’obiettivo, ma l’impresa è ardua.

Il finale mostra invece una coppia che sta scattando fotografie col nuovo Nokia Lumia 1020 in tranquillità in fondo alla sala. Questo perché il Lumia 1020 possiede una fotocamera da ben 41MP e quindi è molto più semplice scattare fotografie di qualità.

Come ben sappiamo però, Microsoft non è l’unica azienda a prendere di mira Apple: Samsung infatti ha incentrato tutte le sue ultime campagne pubblicitarie proprio nello screditare Cupertino.

Sinceramente trovo che le pubblicità elaborate da Microsoft siano senza dubbio molto divertenti e piacevoli, Samsung dovrebbe imparare a prenderne spunto piuttosto che puntare a screditare gli utenti.

Via | iDonwloadBlog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: