iPhone 5C: ecco un nuovo video che mostra lo smartphone colorato di Apple in azione [Video]

Sull’estetica dell’iPhone 5C sappiamo ormai quasi tutto grazie alle indiscrezioni trapelate in queste ultime settimane. Avvicinandoci alla data di rilascio del suddetto smartphone, saltano fuori le prime unità completamente assemblate e funzionanti.

apple-iphone-5c-leak

L’iPhone 5C, così chiamato data la sigla che compare nella sua presunta confezione, è uno smartphone molto simile all’iPhone 5, ma con la scocca posteriore in plastica, e disponibile in numerose colorazioni differenti: giallo, verde, bianco, nero, azzurro e rosa. Subito tutti hanno pensato che la scelta del materiale fosse dettata dalla volontà di abbattere i costi di produzione e lanciare nel mercato un tanto agognato “iPhone economico”.

In realtà non si hanno informazioni circa il prezzo di questo dispositivo, e a parte il materiale della scocca posteriore difficilmente Apple utilizzerà componenti interni di bassa qualità per abbattere i costi di produzione. Gli unici indizi che si hanno sono quelli degli analisti, che continuano a consigliare ad Apple un iPhone economico per vendere dispositivi nei paesi emergenti come India e soprattutto Cina, dove gli smartphone Android sono la quasi totalità dei device venduti. Guarda caso quest’anno Apple ha programmato un secondo evento speciale per la presentazione dei propri smartphone. Indovinate dove? In Cina!

E proprio dalla Cina ci giunge un nuovo video che mostra questo fantomatico iPhone 5C (la “c” starà per “color” o per “cheap”?). Questa volta il dispositivo è completamente assemblato e funzionante. Ovviamente monta l’ultimo sistema operativo Apple, iOS 7. La nuova grafica di iOS 7 risulta adesso pienamente in linea con i coloratissimi iPhone che Apple si appresterà a presentare.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: