Apple raddoppierà il team di pubblicità e marketing

Un nuovo rumor colpisce Apple, precisamente il suo team che si occupa della pubblicità e del marketing. Secondo alcune fonti ben informate infatti, la società di Cupertino sta per raddoppiare i membri del proprio team, soprattutto in vista del fatto che in futuro l’aspetto pubblicitario verrà prodotto in casa.

Apple-ad-Designed-by-Apple-in-California-001

Attualmente il team pubblicitario e del marketing di Apple è composto da circa 300 unità, ma secondo fonti vicine all’azienda, il numero potrebbe presto aumentare fino a circa 500-600 persone. L’attuale team è composto da un numero ridotto di dipendenti in quanto Steve Jobs voleva che la sua fosse una società di prodotti, piuttosto che un’azienda concentrata sul marketing.

Ora però le cose sembrano cambiate in Apple, ed infatti la società vuole mantenere la proprietà intellettuale e stimolare maggiormente la propria creatività. Per questa ragione l’azienda ha arruolato alcuni capi dell’innovazione e direttori creativi di alto livello per studiare la creazione di un proprio marchio pubblicitario.

La società starebbe però cercando anche persone qualificate per poter aiutare marchi ed agenzie pubblicitarie nella creazione di campagne migliori da pubblicizzare tramite il servizio iAd, sviluppato dalla società stessa.

Apple ha però già sviluppato molte campagne pubblicitarie “in proprio“, ma non tutte hanno ottenuto l’effetto desiderato: c’è stata quella riguardante l’Apple Genius lanciata durante le scorse olimpiadi di Londra, la quale ha ricevuto critiche molto negative, tant’è che la società l’ha ritirata poco dopo il suo lancio.

Tra le ultime ricordiamo invece quelle incentrate sulle applicazioni per iPad disponibili in App Store, “Photos Every Day” e la “Designed by Apple in California“, le quali hanno ricevuto critiche sia positive che negative.

Via | Apple Insider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: