La garanzia AppleCare+ arriva finalmente anche in Italia

L’evento di presentazione di iPhone 5C ed iPhone 5S si è appena concluso, ma le novità non sono finite qui. Sul sito Apple ha fatto la sua comparsa la nuova garanzia integrativa AppleCare+, la quale fino ad oggi era riservata solo ai clienti residenti negli Stati Uniti. Vediamo insieme di cosa si tratta!

APPLECARE-plus

AppleCare+ per iPhone è un prodotto assicurativo che offre supporto tecnico telefonico e fino a due anni di copertura hardware aggiuntiva, e comprende due interventi per danni accidentali, ciascuno dei quali soggetto a un costo extra di €69.
I vantaggi di AppleCare+ si sommano ai due anni di garanzia del venditore previsti dalla normativa italiana a tutela del consumatore.  Ai sensi del Codice del Consumo, i consumatori hanno diritto a ottenere a titolo gratuito dal rivenditore la riparazione o la sostituzione dei prodotti che presentano un difetto di conformità entro 24 mesi dalla consegna. La nuova copertura AppleCare+ può essere attivata contestualmente all’acquisto di un iPhone oppure entro i successivi 30 giorni. Essa offrirà i seguenti servizi:

  • Accesso diretto agli esperti Apple
  • Servizio sostituzioni express
  • Assistenza hardware Apple in loco quando viaggi in Europa

AppleCare+ offre un servizio di riparazione o sostituzione del tuo iPhone che include fino a due interventi per danni accidentali, ciascuno dei quali soggetto a un costo extra di €69, e la copertura per il deterioramento della batteria pari o superiore al 50% rispetto alla specifica originale. La copertura del servizio di assistenza include:

  • iPhone
  • Batteria
  • Alimentatore e cavo USB in dotazione
  • iOS e iCloud
  • Reti wireless
  • App per iPhone create da Apple, come FaceTime, Mail, Safari e Calendario

Per maggior informazioni sul nuovo servizio, è possibile visitare la pagina ufficiale presente sul sito Apple.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: