L’iPhone 4 diventa il nuovo dispositivo economico Apple in Cina

iPhone 4 non è più disponibile all’acquisto in qualsiasi Apple Store del mondo e le scorte sono terminate anche in praticamente tutti i rivenditori autorizzati. In Cina però la situazione è differente: iPhone 4 è ancora vendutissimo e si prevede che col lancio di iPhone 5S ed iPhone 5C, questo rimarrà in vendita divenendo il vero dispositivo economico di Apple.

iphone-4-corner

Ebbene sì: il vero iPhone economico per la Cina sarà proprio l’iPhone di quarta generazione che uscì oltre 4 anni fa.

Esso nel mondo viene ancora venduto solo in Brasile, in Indonesia ed in Cina. Mentre per i primi due Paesi si prevede di mandarlo fuori listino con l’arrivo di iPhone 5S ed iPhone 5C, in Cina sembrerebbe che Apple sia disposta a lasciarlo in vendita anche nei propri Apple Store.

Il dispositivo, attualmente in vendita per 2’558 Yaun (318€), dopo il lancio di iPhone 5S ed iPhone 5C previsto per il prossimo 20 Settembre potrebbe arrivare a costare veramente poco se paragonato agli altri modelli in commercio nel Paese:

  • iPhone 4S è venduto a 3’288 Yuan (404€)
  • iPhone 5C è venduto a 4’488 Yuan (551€)
  • iPhone 5S è venduto a 5’288 Yuan (649€)

iPhone 4 può essere acquistato anche a rate da soli 14€ al mese per 2 anni o senza alcun contratto da China Unicom a 2’468 Yuan (325€). Senza contare inoltre che Apple potrebbe pensare di scontare ulteriormente il dispositivo una volta che sarà avvenuto il lancio vero e proprio dei dispositivi di ultima generazione.

Certo, possedere un telefono ormai sorpassato da molti altri non sarà allettante per molte persone, ma in Cina potrebbe rivelarsi un successo dal momento che la gran parte della popolazione percepisce salari di gran lunga inferiori rispetto agli standard occidentali.

Via | iDownloadBlog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: