Gli Apple Store utilizzeranno un’applicazione Demo per mostrare la nuova funzione Touch ID

Una delle caratteristiche principali dell’iPhone 5S è il sistema di scansione delle impronte digitali ID Touch. La funzione consente ad un utente iPhone 5S di sbloccare il loro dispositivo tramite l’impronta digitale catturata tramite il pulsante Home. Il sistema è in grado di registrare diversi “profili” d’impronte, ma con i milioni di clienti che si recheranno presso i negozi Apple in tutto il mondo, il colosso di Cupertino ha bisogno di un modo efficace per consentire ai clienti di testare ID Touch. E sembra avere trovato una soluzione.

screen-shot-2013-09-15-at-9-07-11-pm


Apple ha progettato un’applicazione demo specifica per gli iPhone 5S che saranno presenti negli Apple Store. Per testare ID Touch, ogni cliente potrà avviare l’ applicazione demo già presente nel dispositivo. In particolare, grazie a questa App, ogni cliente potrà configurare il dispositivo al riconoscimento di una sola impronta digitale; quando il processo d’installazione sarà completato, l’applicazione indirizzerà l’utente ad inserire tale impronta digitale sul sensore ID Touch nel pulsante Home.

L’applicazione sarà quindi in grado di dimostrare che il tasto Home ha letto correttamente l’impronta digitale. Successivamente, l’applicazione inviterà l’utente ad inserire un altro dito sul tasto Home mostrando un contorno rosso fingerprint che evidenzierà la mancata autenticazione.

screen-shot-2013-09-15-at-9-21-03-pm

La demo ID Touch di Apple non mostrerà la vera funzionalità del lettore di impronte digitali, ovvero lo sblocco del telefono e il download di contenuti, ma dimostrerà la sua efficacia. L’applicazione verrà resettata per ogni nuovo cliente, in modo da essere in grado di provare il processo di installazione di ID Touch.

Via | 9to5mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: